Segnali di Angeli Custodi in aiuto

Segnali di Angeli Custodi in aiuto

 

Segnali di Angeli Custodi

 

Nelle situazioni di pericolo, nei momenti in cui è importante la nostra attenzione il nostro Angelo Custode, probabilmente con impeto, rivolge alla nostra Anima delle parole di allarme; come umani, non abbiamo la consapevolezza a livello mentale delle parole del nostro Angelo Custode ma ci troviamo a reagire, a fare qualcosa di inatteso e anche incomprensibile. Oggi è Letizia a raccontarci la sua esperienza, l'intervento provvidenziale del suo Angelo Custode. Ascoltiamola.

 

Ciao Sara, tempo fa ti avevo contattata per unirti nelle Preghiere ad aiutare la mia mamma. Ti ringrazio di cuore per la tua bontà e disponibilità.

 

Oggi sono qui per raccontarti, brevemente, l'esperienza che ho appena vissuto e che testimonia ancora una volta che l'Angelo Custode è sempre pronto a proteggerci.

 

Poco fa stavo percorrendo a piedi il breve tragitto per raggiungere il mio ufficio. Stesso percorso che faccio ogni giorno, solita strada, di cui una parte alberata.

 

Qui oggi c'è un discreto vento. Ad un certo punto, senza alcun motivo apparente, ho sentito l'istinto di guardare in alto e spostarmi. Non faccio in tempo a fare due passi, che da uno degli alberi si stacca un ramo enorme franando a terra con un bel boato.

 

Se non mi fossi spostata mi sarebbe finito dritto in testa. E forse ora non sarei qui (credimi, non era un rametto).

 

Mi sento ancora scossa. Questa "inspiegabile coincidenza" ... come se qualcuno mi avesse fisicamente spostata per non farmi colpire da quel grosso ramo che si è staccato dall'albero, proprio sopra la mia testa.

 

Indubbiamente il mio Angelo Custode mi ha protetta.

 

Ti abbraccio

 

Segnali di Angeli Custodi in aiuto è stata raccontata da Letizia.

 

 

 

Segnali di Angeli Custodi in aiuto

 

Segnali di Angeli Custodi

 

www.leparoledegliangeli.com

 

Stampa