Presenze in casa amici dal Cielo

Presenze in casa amici dal Cielo il dono di vedere

 

Presenze in casa amici dal Cielo

 

Mia figlia oggi 16 enne da piccola giocava e parlava da sola. Dapprima logicamente credevo che avesse il solito amico immaginario. E mi diceva che lui era di famiglia. Gli Angeli sono di famiglia le dicevo.

 

Continua così fino ai 4 anni ... poi un giorno mentre metto a posto l'ufficio mi cade da un libro la foto del nipote di mio marito. Premetto che non tengo santini in giro per casa per abitudine. Lei la raccoglie, la guarda e urla davanti alla mia amica, che già sapeva, "Mamma lui è il mio amico ... vedi che lo conosci pure te".

 

Da allora Alex (questo è il nome del nipote di mio marito, morto a 20 anni per tumore al cervello) e sempre con lei. Lei ci parla e lui l'aiuta a superare i vari problemi adolescenziali.

 

Ora mi sono abituata ma è stata dura per me, all'inizio perché mentre lei e mio marito ci sono nati con questo dono io no e quindi non le credevo .... poi mi sono dovuta assolutamente ricredere perché Alex prima di morire ha voluto incontrarla. Alessia non aveva neppure un anno perché lei è nata ad agosto 2001 e lui è morto a maggio 2002 quindi non poteva assolutamente ricordarlo. Ma lui le ha detto che l'avrebbe protetta e così sta facendo.

 

Presenze in casa amici dal Cielo il dono di vedere sono parole di Gina

 

 

 

Presenze in casa amici dal Cielo il dono di vedere

 

www.leparoledegliangeli.com

 

Stampa