I morti possono parlare

I morti possono parlare con noi

 

I morti possono parlare

 

Vorrei raccontarti un episodio che, se ci ripenso, mi vengono gli occhi lucidi ... Quando ero piccola, i miei genitori lavoravano e mi affidavano ad una signora, nonna Pina ... questa nonna, aveva un'amica circa della stessa età … nonna Natalina. Erano sempre insieme e me le ricordo ancora bene. Poi crescendo, le ho perse di vista e non ho più saputo nulla di loro.

 

Un giorno, avrò avuto circa 10/11 anni, ero in casa da sola, suonano alla porta, guardo dallo spioncino ... era nonna Natalina, apro la porta, la saluto sorridendo, lei mi guarda, un po' seria, vestita come me la ricordavo io, col turbante in testa, il bastone, giacca e pantaloni ... mi guarda e dice "Di' alla mamma che sto bene", e io "La mamma non c'è, glielo dirò", lei continua a ripetermi questa frase, la invito ad entrare per un caffè perchè la mamma sarebbe arrivata, lei guarda per terra e fissa quella riga che divide gli infissi tra una stanza e l'altra (non so se si è capito), come se non volesse o non potesse oltrepassarla.

 

Glielo ripeto ma lei nulla, continua a ripetermi di dire alla mamma che stava bene. La saluto e chiudo la porta. Mi metto a fare i compiti e mi dimentico di nonna Natalina.

 

Quando torna mia mamma, le dico tutta contenta "Sai chi è venuta a trovarmi oggi? la nonna Natalina" ... non faccio in tempo a finire di raccontare che mi arriva una sberla dietro la testa, mia madre mi dice "Vai, cammina a studiare pelandrona, la nonna Natalina è anni che è morta" ... sono rimasta male ma ero una bambina, più di tanto non potevo capire certe cose ...

 

A distanza di anni, ogni volta che penso alla nonna Natalina, mi chiedo cosa avesse voluto dirmi ... eppure non aveva nessun legame con mia madre ... ma la porto sempre nel cuore ...

 

I morti possono parlare con noi è la testimonianza di Katya

 

 

 

I morti possono parlare con noi

 

I morti possono parlare

 

www.leparoledegliangeli.com

 

Stampa