Le Parole degli Angeli
Italiano  Inglese

Gruppi preghiera

Il pensiero umano è pensiero che crea, consapevolezza delle Guide

Le Guide Angeliche dettano a Lidia al Gruppo di preghiera Amore e guarigione di Catania

11.10.2011

Fratelli diletti, sono con voi. Come sempre, la mia venuta è determinata dalla volontà dei vostri spiriti perché tra voi e noi fratelli di altre dimensioni si è creata una risonanza di tipo amoroso, di stampo affettivo. Tra i nostri spiriti e i vostri spiriti esiste una comunicazione che non è fatta solo di parole e di azioni ma è una comunicazione che avviene nel linguaggio di amore!

Voi ci attirate nel vostro mondo come se foste delle calamite e noi veniamo sospinti dalla voce dell'amore e della fratellanza cosmica e tutto l'Universo risponde a questa Legge suprema, a questa Legge universale.

Noi ne siamo a conoscenza e la mettiamo in atto nei nostri colloqui con voi e con tutti i fratelli della Terra!

Per i nostri fratelli umani questa legge di risonanza vibrazionale, di amore partecipativo, di fratellanza partecipativa è qualcosa ancora da sperimentare e da mettere in atto; nonostante la scienza faccia passi in avanti da gigante, le conoscenze che vengono fuori rimangono appannaggio degli addetti ai lavori restando incomprensibili per la massa.

È vero che la fisica quantistica ha aperto degli spiragli - anzi delle porte - alla conoscenza che prima erano invalicabili. Ciò nonostante, perché la verità possa diventare comprensibile, appannaggio di tutti quanti, di tutti gli esseri di questa Terra, occorre che ci si avvicini alla scienza, alla scoperta della scienza e della metafisica con interesse totale, con fiducia totale. Finché rimane il dubbio, l'agnosticismo, l'incredulità, le conoscenze che vengono fuori dalle scoperte, dagli studi dei vostri scienziati, resteranno appannaggio soltanto degli addetti ai lavori, degli scienziati stessi.

Non è, dunque, una questione di difficoltà a comprendere ma è una chiusura di tipo mentale, di tipo psicologico che non permette di avvicinarsi alla Verità .

Anche nel mondo scientifico c'è la tendenza a volere - a tutti i costi - le prove e il ripetersi dei risultati raggiunti e questo pensiero, questo metodo impedisce a volte - anzi spesso - la riscoperta e, quindi , l'acquisizione di altri aspetti della scienza, della Verità.

Il pregiudizio, dunque, fa da deterrente ad ogni scoperta nuova e all'apprendimento di ogni nuova scoperta.

Sappiamo tutti, anche voi fratelli, che il pensiero umano è un pensiero che crea o distrugge, che allontana o che avvicina ciò che si vuole o ciò che non si vuole. Questa è una verità inconfutabile, una verità applicabile in ogni risvolto della vita umana nonostante tante volte voi fratelli mettiate tutta la buona volontà nel dare ordine alla vostra vita, alle vostre faccende. C'è sempre nella vostra mente la paura, il presentimento che questo obiettivo possa non realizzarsi.

A questo punto i risultati sono evidenti: ciò che temevate si verifica puntualmente!

Il lavoro maggiore, il lavoro più impegnativo, riguarda la vostra interiorità, il fluire dei vostri pensieri. Occorre saperli tenere a bada, controllarli per poterli poi dirigere su obiettivi di stampo benefico, volti, dunque, al miglioramento della vita vostra e di quella altrui. Così, quando temete di ammalarvi e non credete più nella vostra forza interiore di mantenere la salute, il malanno si verifica puntualmente anche se è attribuibile a circostanze ambientali. Il lavoro maggiore si impernia sulla vostra capacità di proporre e di mantenere continuo e costante il pensiero positivo.

Vedete, fratelli, se veramente tutti gli uomini della Terra pensassero in positivo  -  desiderando l'armonia, il benessere tra uomo e uomo, tra stato e stato  -    questo miracolo si verificherebbe. Se ciò non accade è perché ci sono troppe forze - cosiddette negative - che vanno ad abbattere il pensiero positivo di tanti altri.

È uno scontro continuo ma che non durerà in eterno!

Come tutte le cose soggette a questa dimensione avrà una sua fine; cioè a dire si aprirà la porta, il passaggio alla nuova dimensione della Terra e dei suoi abitanti.

Il portale è già aperto. Abbiamo lavorato tutti - gli uomini e gli spiriti di buona volontà - perché fosse attivato, reso possibile e che diventerà efficace, diventerà operante al tempo giusto e nel rispetto delle leggi dimensionali.

Questo dovrebbe rincuorarvi, fratelli, e farvi credere che esiste sempre un tempo per ogni cosa. Anche i momenti brutti della vostra esistenza individuale possono scomparire, possono diradarsi da un giorno all'altro, da un momento all'altro, allorché non saranno più necessari per acquisire consapevolezza.

Dico tutto questo per farvi coraggio, perché questo gioco dell'esistenza rientra nella Legge superiore, la Legge del cambiamento, della trasformazione continua: un cambiamento e una trasformazione che si avvalgono di tempi lunghi nei riguardi della vostra Terra ma fuori, in altri spazi siderali, in altre dimensioni il cambiamento e la trasformazione sono veloci e continui, più veloci della luce stessa.

È, dunque, così che la materia - che è impregnata di energia, che è energia - soggiace a varie leggi dimensionali senza per questo perdere la sua peculiarità rappresentata dagli elementi che la compongono: i famosi neutrini. Anche voi fratelli immersi in questa Terra, in questa dimensione non avete perso niente della vostra peculiarità, quella del vostro spirito - che è eterno, che è onnisciente, che è amore assoluto. Tutto è consequenziale, tutto è della stessa radice, niente è inscindibile, niente si può separare, niente si può dividere perché tutto è Uno e siamo tutti nell'Uno compresi e interagenti. Pure nella molteplicità c'è l'Unicità! 

Se non c'è altro, io vado. 

Addio.

 

 

Titolo   Il pensiero umano è pensiero che crea, consapevolezza delle Guide Angeliche

 

www.leparoledegliangeli.com

 

Stampa Email