Le Parole degli Angeli
Italiano  Inglese

Testimonianze

Il Mio Angelo Custode Accanto A Me Visione Del Mio Angelo Custode

Il Mio Angelo Custode Accanto A Me Visione Del Mio Angelo Custode
 
Finalmente avevamo terminato i lavori della nostra nuova residenza, nella quiete della campagna. Ci trasferimmo con la famiglia nella nostra nuova ‘reggia’ che abbiamo costruito a suon di sacrifici.
 
Ora ero lì e così contenta che stentavo a credere che il sogno si era trasformato in realtà.
 
Nella serenità che mi circondava riuscivo a dimenticare le fatiche del lavoro quotidiano, anche se questo mi appaga, e a rilassarmi come non mi era capitato sin d’ora. Sentivo che la mia energia cresceva di giorno in giorno; da allora sono passati un paio di mesi e mi sento proprio in pace con me stessa.
 
Una mattina, mentre ero ancora a letto assopita, in uno stato di dormiveglia, non riuscivo a definire se ero sveglia o se sognavo. Ricordo però che mi sono scossa diverse volte chiedendomi ‘sono sveglia o dormo? No, sono sveglia' nel frattempo sentii dei rumori in corridoio, pensavo fosse mia figlia. La chiamai ma non ottenni risposta. Ma allora chi provocava quei rumori che ora distinguevo come passi?
 
La risposta non tardò ad arrivare, infatti ho visto entrare nella stanza ed avvicinarsi al mio letto un ragazzo mai visto prima. Stavo sognando? No ero lucida e calma.
 
Il ragazzo si rivolse a me con una voce soave, sussurrandomi ripetutamente di non avere paura ed io mi sentii pervasa da una tranquillità mai provata prima.
 
Questa pace aumentò quando il ragazzo si sedette sul letto accanto a me. Rimasi sconcertata perchè alla presenza di una ‘persona’ sconosciuta, la reazione logica era quella di avere paura, invece al contrario mi sentivo invasa da una grande serenità.
 
Dopo poco quella visione sparì. Non ho saputo dare una spiegazione logica all’accaduto, chi era quel ragazzo, come era potuto svanire nel nulla, che segno avrà voluto darmi? Di preciso non lo so, però un po’ di tempo dopo, mentre passeggiavo con mio marito in un parco pubblico, per un momento ho visto quel ragazzo. Era poco lontano da noi, mi guardava tenendo le braccia incrociate e mi sorrideva. Forse e’ il mio Angelo Custode?
 
Lucia
 
Titolo Il Mio Angelo Custode Accanto A Me Visione Del Mio Angelo Custode
 
 

Stampa Email

Le Parole degli Angeli