Le Parole degli Angeli
Italiano  Inglese

Testimonianze

Pregavamo Insieme Dio E Allah E La Preghiera Volava In Alto Verso Il Cielo

Pregavamo Insieme Dio E Allah E La Preghiera Volava In Alto Verso Il Cielo
 
Febbraio 2001.
 
Mio padre aveva avuto una diagnosi terribile: due tumori localizzati uno sul rene e l'altro nell'intestino; era già all'ospedale per. essere operato. Nemmeno un anno prima, suo fratello, mio zio, era morto dopo una lunga dolorosa, per lui e per noi, agonia, dello stesso male. La paura era tremenda e le speranze molto sottili.
 
Anche quel giorno, al suono del campanello, vidi che c'era al cancello uno dei soliti venditori, quelli che molti chiamano "marocchini" o "vu' cumpra'". Ne vengono spesso, a casa nostra, e non abbiamo più posto per mettere i fazzoletti, gli strofinacci e le calze di spugna ... Sono andata al cancello, non avevo voglia di far la fatica di spiegargli che non mi serviva niente e ho preso qualcosa. Quando lui, un uomo non giovane, forse un mediorientale dall'aspetto, mi ha chiesto (lo fanno spesso, sono gentili) come stavo, gli ho detto di mio padre.
 
"Mi dispiace. Ma adesso io prego per lui e per te e vedrai che andrà tutto bene".
 
Queste sono state all'incirca le sue parole. "Dammi la mano"
 
Ci siamo stretti la mano sopra la sbarra del cancello, che è basso, arriva a metà busto; mentre io pregavo con la mente e con il cuore il mio Dio, lui pregava a voce sussurrata, come una cantilena. Riconoscevo i suoni della lingua araba, ma non le parole, tranne una: "Allah", pronunciata più volte durante la preghiera. Le nostre mani erano strette ed era come se in quel momento si toccassero le nostre anime. Pregavamo insieme e la preghiera volava in alto, dritta verso il cielo. Avevo le lacrime sulle ciglia e un nido caldo e nuovo di fede e di speranza nel cuore.
 
"Vedrai, andrà tutto bene" ha ripetuto. "Torno fra quindici giorni, e quando ci rivediamo, mi dirai come sta tuo padre."
 
Quindici giorni dopo, mio padre aveva superato un'operazione che gli aveva tolto un rene e una parte dell'intestino, più qualche altra ciste qua e là, e si stava riprendendo a vista d'occhio.
 
Non è più venuto al mio cancello, quell'angelo "straniero", non l'ho più visto. O forse non me ne sono accorta, perchè, ogni volta che ci penso lo sento ancora vicino a me che mi stringe la mano.
 
Loredana
 
Titolo Pregavamo Insieme Dio E Allah E La Preghiera Volava In Alto Verso Il Cielo
 
 

Stampa Email

Le Parole degli Angeli