Le Parole degli Angeli
Italiano  Inglese

Testimonianze

Angelo Custode la risposta di un Angelo Custode a una mamma disperata testimonianza

Angelo Custode la risposta di un Angelo Custode a una mamma disperata testimonianza

 

Gentile sara, sono davvero contenta di aver ricevuto risposta ..... temevo di non riceverla.

Come testimonianza passata, vorrei citare l'esperienza che ho avuto alcuni anni fa.

Mio figlio di nome Luca, (oggi ormai sedicenne), all'età di quattro anni circa, benché vaccinato, contrasse la parotite. Subito dopo purtroppo, ebbe una complicazione legata alla parotite che accade molto, ma molto raramente, ossia la pancreatite.

Ricordo che il bambino era molto sofferente (nel caso specifico i dolori sono molto, ma molto forti) ed i medici che venivano a casa per visitarlo, non riuscivano a capire cosa fosse indicando quindi di conseguenza cure poco appropriate e blande. Intanto il bambino peggiorava ed io ero davvero disperata. Ricordo che quando un medico andava via da casa, io, seduta sul divano, sentivo dentro che non era quella la strada giusta da seguire. Nel frattempo, il bambino non aveva più la forza per mangiare, per bere, per lamentarsi addirittura ... era quasi come fosse un vegetale; stava morendo.

Presa dalla disperazione, mi chiusi a chiave in camera da letto con le finestre chiuse e pregai il mio Angelo Custode chiedendoli di intervenire presso l'Angelo Custode di Luca affinché accadesse qualcosa per salvare il bambino. All'improvviso, sentii un vento sul viso che mi mosse anche i capelli, (ricordo che la stanza era tutta chiusa sia dalle porte e sia dalle finestra) ma sul momento non ci feci caso, e subito mi venne in mente una mia amica che, in passato, mi parlava tanto bene di un pediatra della mia città molto bravo, ma difficile da raggiungere per un appuntamento. Immediatamente chiamai questa mia amica, la quale si mise in contatto (stranamente subito) con questo medico che già alle ore tre del pomeriggio visitò il bambino a casa, constatò che era davvero grave e, da casa, prenotò un ricovero URGENTE, presso l'ospedale pediatrico di Bari, (io sono di Taranto). In serata il bambino fu ricoverato, controllato, applicarono flebo permanenti ed .... al mattino seguente il Luca mi chiese di bere il latte. Era un miracolo!!

Quando mi tranquillizzai, ripensai al momento della mia richiesta all'Angelo Custode e, solo e soltanto in quel momento, ricordandomi del vento sul viso e sui capelli, realizzai che quello fu il messaggio del mio Angelo, che mi diceva"Io sono quì", e indicandomi la mia amica, mi ha instradato sulla via giusta per salvare mio figlio.

Cosa ancor più bella è che Luca, nonostante la malattia, non ha avuto complicazioni seguenti (era quasi scontato averle) ed ora gode di ottima salute.

Ringrazio il mio Angelo Custode ma soprattutto voi, con il vostro sito che mi avete dato l'opportunità di testimoniare quanto grande ed importante sia questa figura che è sempre presente al nostro fianco.

Antonella

 

 

Titolo   Angelo Custode la risposta di un Angelo Custode a una mamma disperata testimonianza

 

www.leparoledegliangeli.com

 

Stampa Email

Le Parole degli Angeli