Le Parole degli Angeli
Italiano  Inglese

Testimonianze

Incontro con l Angelo Custode il dono di un Angelo Custode

Incontro con l Angelo Custode il dono di un Angelo Custode

 

Carissima Sara, sono rimasta incantata dalla tua bellissima testimonianza. Io sono credente. ho avuto molte esperienze meravigliose, anche se nella vita ho anche molto sofferto.

Tanti anni fa, feci una "strana " preghiera al buon Dio, in memoria della mia vivacità infantile. Ero una bambina come tante altre, piuttosto ubbidiente, ma molto vivace,e ho cominciato a riflettere sul fatto che, come dici tu, "strane "coincidenze spesso mi hanno salvato la vita. così, una sera ringraziai dal profondo del mio cuore Dio per avermi donato il mio Angelo Custode. Gli dissi che ero felice di avere un Angelo sempre al mio fianco che mi aveva tolto sempre "dai guai". conclusi la mia preghiera dichiarando solennemente che il mio Angelo doveva essere molto bello, tra i più belli di tutti, dopo quello di Dio, naturalmente!

Questa preghiera dovette piacere molto a Dio ... sta di fatto che circa tre mesi dopo, in circostanze in cui stavo cadendo in ribellione con Dio, (era morta da pochi giorni la mia dolce mamma) incontrai il mio Angelo Custode. Ero andata ad Arezzo, città nei pressi in cui vivo, per portare a casa mia figlia che aveva sbagliato (altra circostanza e altra coincidenza) e non poteva scendere alla stazione del paese dove viviamo. Non aveva il cellulare dietro e "qualcuno" in treno, senza che lei avesse espresso alcun desiderio a voce alta, le offrì il suo cellulare per avvisarmi che dovevo andare a prenderla alla stazione. Così arrivai con qualche minuto d'anticipo e mi avviai a piedi dopo aver parcheggiato la macchina, verso la stazione.

Incontrai sul marciapiede un tipo piuttosto "bizzarro", vestito modestamente, ma pulito. Aveva dei jeans blu, e una maglietta bianca di una nota marca( per non fare pubblicità, quella con il coccodrillo) e ai piedi semplici scarpe in tela bianca dato che era il mese di Giugno. Fin qui , niente di strano ma il tizio mi si avvicinò canticchiando, quasi a volermi canzonare. Io mi scansai e proseguii il mio percorso verso la stazione. Mia figlia mi aspettava all'ingresso della stessa. Dopo un frettoloso abbraccio, ci incamminammo tutte e due verso la macchina. Ma l'uomo che mi aveva avvicinata prima era ancora là. Senza tanti complimenti ci prese sottobraccio a tutte e due. Io da una parte, mia figlia dall'altra. Ancora non riesco a capire come non ho reagito male di fronte ad una cosa del genere, visto che sono anche una donna piuttosto coraggiosa e spicciativa! Ma ero come soggiogata.

Mi disse alcune cose importanti della mia vita. Nessun altro poteva sapere, se non Dio stesso o il mio Angelo. Chiamò la Madonna "la mia mamma" e furono le uniche parole che mia figlia, sebbene vicinissima riuscì a sentire. Poi capii anche il perchè. Non avevo collegato il fatto che la mamma fosse la Madonna e la spiegazione me la diede proprio mia figlia. Prima di accomiatarsi da me, fece in modo che io lo riconoscessi dicendomi: Rimasi sbigottita e senza poter reagire. Quando mi riebbi dalla sorpresa, era svanito nel nulla.

Tornata a casa, mi misi in preghiera e domandai esplicitamente a Dio, se mai avessi incontrato il mio Angelo. Dio mi confermò ogni cosa, mandandomi il passo della Bibbia che dice:. Le cose sante sono gli Angeli!

Da allora ho una gioia nel cuore e la certezza che ciò che Dio ha scritto nella Bibbia, corrisponde al vero! Anche la vita oltre la vita! Se ti fa piacere, ti autorizzo a pubblicare questo mio scritto. Magari qualche dubbioso potrebbe convertirsi. Ti abbraccio "virtualmente" e sappi che hai tutta la mia ammirazione per quello che fai!

Marcella

Titolo Incontro con l Angelo Custode il dono di un Angelo Custode

www.leparoledegliangeli.com

Stampa Email

Le Parole degli Angeli