Le Parole degli Angeli
Italiano  Inglese

Testimonianze

Salvato da un Angelo Incidente stradale Soccorso di un Angelo Racconto

Salvato da un Angelo Incidente stradale Soccorso di un Angelo Racconto
 
Ciao Sara sono arrivato sul tuo sito per caso tramite una ricerca di google .. ho letto le varie testimonianze e vorrei raccontarti cosa mi accadde quasi 15 anni fa ... ma lo ricordo come se fosse ora ... a dire il vero non so se sia stato un aiuto del Cielo ma me lo spiego solo in questo modo.
 
Avevamo entrambi 18 anni da 3 settimane il mio amico aveva la patente e l’auto nuova ed era una delle prime volte che la prendevamo, che potevamo andare, andare in giro liberamente, eravamo emozionati e gasati e forse l eccessivo entusiasmo o la sconsideratezza del mio amico ci portarono ad avere un bruttissimo incidente.
 
Non era tardi, erano circa le 17, la strada umida perchè nel mattino aveva piovuto e tutto il giorno era rimasto nuvoloso, era fine ottobre, prese una curva con troppa velocità, perse il controllo e uscimmo di strada puntando dritti contro un grosso albero che si trovava a qualche metro dal ciglio della strada.
 
Mi ricordo bene la paura, ero paralizzato, il mio amico urlava e l’unica cosa che pensai è che sarei morto e chiusi gli occhi.
 
L’impatto fu violento e devastante poi il buio. Quando riaprii gli occhi mi ritrovai incredulo steso sul sedile posteriore, coperto di vetri e a pochi cm dalle mie gambe c’erano lamiere e parti del motore.
 
L’auto aveva preso l’albero proprio dalla mia parte; la destra, il muso non esisteva più, era un ammasso di lamiere che entravano ad invadevano tutta la mia parte dell’abitacolo: sicuramente se fossi rimasto li non me la sarei proprio cavata.
 
Ma come ero finito la dietro? non mi ero mosso, ero troppo spaventato, avevo la cintura addosso che mi padre mi ripeteva sempre di mettere, ed era strappata ma ancora allacciata ... come avrei potuto muovermi ed andare dietro?
 
Uscii da un finestrino con le mie gambe! il mio amico fu tirato fuori dai pompieri dalle lamiere ma eravamo entrambi vivi, ce la cavammo con molte contusioni, molti punti di sutura, un enorme spavento e il mio amico con una frattura del braccio. Vista la dinamica potevamo dire di essere davvero molto, molto fortunati .
 
Il mio amico mi chiese più volte come avevo fatto a buttarmi dietro, mi disse che avevo avuto un grandissimo sangue freddo, ma io non ho fatto proprio niente, ero rimato fermo e impalato in attesa della fine! Gli stessi soccorritori mi chiesero come avessi fatto a salvarmi; non ne avevo idea. Avrei dovuto essere morto ma ero li praticamente sano e salvo.
 
Io credo proprio che ci fu l’aiuto di un Angelo in quell’occasione ... non me lo spiego in nessun altro modo
 
Un saluto, Fede
 
Titolo Salvato da un Angelo Incidente stradale Soccorso di un Angelo Racconto
 
 

Stampa Email

Le Parole degli Angeli