Le Parole degli Angeli
Italiano  Inglese

Testimonianze

Angelo Custode Ho visto non la Befana ma l'Angelo Custode Testimonianza

Angelo Custode Ho visto non la Befana ma l'Angelo Custode Testimonianza
 
Ciao cara Sara. Sicuramente è stato il mio Angelo Custode a condurmi fino a qui perchè avessi ancora più certezze per poter poi raccontare anch'io la mia esperienza.
 
Ero bambina, avevo circa 5/6 anni (ora ne ho 56), è passato tanto tempo ma il ricordo è sempre vivo nella mia mente. Era notte, la notte che tutti i bambini aspettano con trepidazione: l'arrivo della Befana.
 
Premetto che nella casa dove vivevamo c'era solo la camera da letto dei miei genitori, per cui io e mia sorella di 2 anni più grande, dividevamo un lettino, una da una parte e una dall'altra, dormivamo nella sala che fungeva da camera da letto, salotto e ingresso, qui tutti gli anni mio padre sistemava in un angolo della sala il nostro bell'albero di Natale, un cipresso, ma a me sembrava il più bello di tutti.
 
Mi ero imposta di rimanere sveglia perchè volevo "vedere" la Befana. Io ci credevo ciecamente, come tutti i bambini innocenti e aspettavo, aspettavo ma niente. L'unica cosa che ero riuscita a vedere era mia madre che attraversava la sala per andare in bagno. Ma non volevo arrendermi, ancora speravo di vederla. Era passato non so quanto tempo, io continuavo a girarmi e rigirarmi nel letto. Ricordo che ero coricata sul fianco destro, verso la parete, mi rigiro di nuovo dall'altra parte ed ecco che lo vedo subito all'istante, un bimbo inginocchiato davanti al mio letto, dalla mia parte, non vedevo perfettamente il viso perchè aveva la testa china e le manine giunte, come a pregare. Aveva i capelli un po' corti ma non troppo, non ricordo se avesse le ali ma ricordo molto bene il colore della sua veste, di un azzurro intenso, lucido come il raso, eppure era buio, ovviamente non potevo vederlo a figura intera perchè io ero a letto ma ricordo che era tutto nitido.
 
Realizzai in un attimo, era un angioletto, era lì per me! Non so perchè ma mi spaventai, non potevo certo immaginare che al posto della Befana sarebbe venuto a trovarmi il mio Angelo Custode! Così, dopo pochi attimi di stupore, mi infilai subito sotto le coperte e quasi avevo paura di respirare, rimasi sveglia ancora a lungo, poi il sonno ebbe la meglio.
 
Ma al mattino ricordai subito, lo raccontai alla mamma ma lei mi disse che sicuramente era stato un sogno, ma io so bene che era tutto vero. Son passati tantissimi anni, non ho mai dimenticato, ho vissuto la mia vita con gioie ma anche molti dolori.
 
Premetto che son sempre stata credente e anche praticante, pregavo anche prima, Angelo Custode compreso, ma da qualche anno la mia fede è cresciuta ancora di più, grazie a un evento molto doloroso che ha colpito la mia famiglia qualche anno fa. In quel periodo conobbi un paio di persone che avevano avuto incontri con l'Angelo ed ecco allora che ho ricominciato a pensare molto al mio, al privilegio di averlo incontrato, al desiderio di conoscere il suo nome.
 
Col tempo mi son sentita sempre più attratta dall'angiologia, cercavo e cercavo su Internet e sono arrivata fin quì, sicuramente è il mio caro Angelo che mi ci ha condotto , voleva che raccontassi la mia esperienza.
 
Non l'ho più visto ma lo sento presente, mi ha aiutato tante volte, anche nei momenti di pericolo ma spesso quando lo penso o gli parlo sento dentro me tutto il suo calore, il suo Amore. Una mattina è stata proprio una carezza angelica sul viso che mi ha svegliata, una sensazione bellissima, unica, mai provata prima, non saprei come altro descriverla ma non poteva che essere la sua! Ti amo mio caro Angelo Mikael! Ho avuto la conferma del suo nome proprio due giorni fa!
 
Scusami cara Sara se mi sono dilungata troppo, ti ringrazio da profondo del cuore. Un abbraccio a te e a tutti i nostri cari Angeli!
 
Annarella
 
Titolo Angelo Custode Ho visto non la Befana ma l'Angelo Custode Testimonianza
 
 

Stampa Email

Le Parole degli Angeli