Le Parole degli Angeli
Italiano  Inglese

Testimonianze

Entrare In Contatto Con I defunti La Mia Esperienza

Entrare In Contatto Con I defunti La Mia Esperienza Parlare coi defunti

 

Mia nonna materna è mancata che io avevo 11anni. Lei mi ha cresciuto, dunque per me è stato veramente un duro colpo, la prima volta in cui mi son trovata ad affrontare la morte. Una sera d'estate ero in vacanza con mia nonna paterna, ero a letto e piangevo in silenzio per questo recente lutto, ero molto ben sveglia e non avevo sonno, a un tratto ho sentito una mano stringermi la spalla da dietro. Ricordo ancora quel calore e tutte e 5 le dita. Immediatamente mi sono calmata, ho avuto una grande sensazione di serenità. L'indomani ho ringraziato mia nonna paterna per quella mano sulla spalla e lei mi ha detto di non essere neanche entrata nella mia camera. Poi, sorridendo, mi ha detto "Era tua nonna materna. Non ti spaventare, a me capita spesso di vedere il tuo defunto nonno".

 

Da quel giorno molte volte ho fatto un "sogno" che in realtà non era un sogno perchè mentre mi accadeva sapevo perfettamente quello che stavo facendo e sapevo di essere in un'altra dimensione: andavo a casa di mia nonna materna, lei apriva la porta, io facevo per abbracciarla ma lei mi diceva "Non puoi: io sono morta. Possiamo vederci qui ma non puoi toccarmi perchè in realtà il mio corpo non esiste".

 

Sono passati gli anni e di episodi simili anche relativi ad amici prematuramente mancati ne ho avuti molti ma stamattina mi è successa una cosa fantastica. Premetto che mia nonna paterna è morta quasi 8 mesi fa e prima che morisse le ho chiesto di trovare il modo per farsi vedere e sentire da me ... stamattina ero sveglia, ma ancora nel letto, a un tratto mi sono ritrovata in un corridoio bianco al fondo del quale c'era una luce e mia nonna mi veniva incontro. L'ho vista e sapevo (visti gli incontri con l'altra mia nonna) che forse non mi avrebbe permesso di abbracciarla ma ho voluto provare così le sono corsa incontro e l'ho stretta a me: ne ho sentito chiaramente il corpo, il calore e la sua guancia appoggiata alla mia. Era lì! Sono scoppiata a piangere, le ho chiesto "Perchè non ti ho vista in questo periodo?" e lei "Perchè era buio. La lampadina era bruciata" (era una sua battuta tipica). Piangendo le ho chiesto "Quando torni nonna? Quando??" L'ho guardata ma aveva lo sguardo perso nel vuoto .. ho provato a razionalizzare e in quel momento .. lei mi è sfuggita dalle braccia .. è semplicemente sparita, lasciandomi però una gioia mista a malinconia stupenda. Oltre alla consapevolezza che lei è qui. Quando era in vita lei sentiva le presenze degli Angeli a noi cari e mi aveva detto "Lascia sempre il cuore aperto, non aver paura e anche tu potrai avere questa fortuna" ...

 

Entrare In Contatto Con I defunti La Mia Esperienza Parlare coi defunti è la testimonianza di Fulvia

 

Entrare In Contatto Con I defunti La Mia Esperienza Parlare coi defunti

 

www.leparoledegliangeli.com

 

Stampa Email

Le Parole degli Angeli