Le Parole degli Angeli
Italiano  Inglese

Testimonianze

Per Chi Crede Che La Morte Sia La Fine Dell'Esistenza

Per chi crede che la morte sia la fine dell'esistenza

 

Ci sono tante esperienze che ci insegnano che bisogna aprire la mente oltre questa nostra dimensione terrena e testimoniare a quelli che ancora non credono, a quelli che pensano che la morte sia la fine dell'esistenza e dopo c'é il nulla. Oggi vi porto le testimonianze di Marina.

 

Carissima Sara Luce, sono Marina, come già ti avevo informata eccomi qua a raccontare le mie esperienze, sono due, ma talmente simili che le collego.

 

Credo molto nell'aiuto degli Angeli, sin dall'infanzia, e ne ho sempre avuto moltissimo conforto. La prima esperienza risale al 1996: la mia mamma da oltre 20 anni soffriva di una grave malattia al cuore, soventi ricoveri, (io avevo anche lasciato l'impiego per starle vicino, in quanto era già rimasta sola, (mio padre era mancato nel 1968 d'infarto). Negli ultimi tempi, era anche subentrata una grave forma di diabete, fu necessario il ricovero.

 

Durante il giorno, non l'ho mai lasciata, 12-13 ore in ospedale, ma la notte avevo messo un'infermiera. Mio marito e amici mi portavano il pranzo in ospedale, io non mi muovevo perché mamma a sprazzi era ancora cosciente. Poi entrò in coma, e avrei voluto rimanere anche di notte, ma ero al limite delle mie forze. Quell'ultima sera, sembrava me lo sentissi, non volevo lasciarla, ma su insistenze anche del medico, che mi disse che l'avrei rivista al mattino dopo, andai a casa dopo le 22.

 

Ma verso l'una di notte la telefonata dall'ospedale, la corsa disperata, ma quando arrivammo, mamma era volata via! La mia disperazione, sì per la dipartita, ma perché io non c'ero a raccogliere il suo ultimo respiro: subentrò un senso di colpa, di rimorso, stavo veramente male.

 

Qualche giorno dopo il funerale, una notte, (premetto che dormivo poco e male), verso il mattino sognai che dovevo telefonare a mamma, ma mentre componevo il numero, il telefono squillò, stupita alzai la cornetta, e sentii distintamente la voce di mamma che mi diceva "Marina stai tranquilla, io sto benissimo, non sono mai stata così bene!!"

 

Mi svegliai piangendo, ma con un senso di pace nel cuore!! Avevo pregato tanto il mio Angelo, e sono sicura che Lui aveva fatto da tramite, per rassicurarmi, e togliermi quel senso di colpa!!

 

Dopo 4 anni, nel 2000, mio marito venne ricoverato d'urgenza per una pleurite, era il giorno del nostro 26mo anniversario di matrimonio. Purtroppo si scoprì, in seguito alle numerose analisi, che aveva un tumore al polmone sinistro, talmente grave che non era più possibile operare, la diagnosi fu di 7 mesi di vita!!

 

Ci crollò il mondo addosso, lui sapeva tutto e affrontò la chemio con grande coraggio e ottimismo, tant'è che a luglio, il tumore era regredito, la chemio aveva fatto effetto, anche se gli effetti collaterali, erano devastanti! Si tirava avanti con tanto coraggio e speranza! Ma dopo ulteriori esami, si scoprì che le metastasi avevano invaso le ossa!!! Ricoveri, medicina alternativa, di tutto e di più, ma verso la metà di settembre, l'ultimo ricovero. Non camminava più, sofferenze atroci, morfina, ma cercava sempre di non farsi vedere triste, lui si preoccupava di me! Inutile dire che non mi muovevo più dall'ospedale, nonostante il grande aiuto degli amici.

 

Nella prima settimana di ottobre (7 mesi dopo), una domenica mattina, completamente lucido, spirò, ma questa volta io c'ero, e sono riuscita ad accompagnarlo, mentre mi stringeva la mano!!

 

Poi crollai, in una disperazione e anche rabbia, perché una persona così buona aveva dovuto soffrire così tanto!!! Mi arrabbiai anche col mio Angelo ero rimasta sola, non era giusto!!!!

 

Qualche giorno, dopo il funerale, sempre verso il mattino, stanca dal gran piangere, entrai in una sorta di dormi-veglia, sognai mio marito, malato, ma era in casa, che mi diceva di chiamare l'ambulanza perché stava male. Ma mentre stavo per fare il numero, me lo vidi arrivare all'improvviso vestito bene, giacca e cravatta, bello sorridente, che mi diceva" Marina tranquilla ora sto bene, mai stato meglio, ora devo andare, ma tu stai tranquilla!!!!!!!!"

 

Inutile dire che mi svegliai piangendo, ma con la sua voce ancora nelle orecchie, e mi ricordai di mia mamma!!! Raccontai questi episodi ad una Suora, mia ex insegnante e Lei mi disse che Dio aveva avuto pietà del mio dolore e tramite gli Angeli aveva voluto rassicurarmi che i miei cari ora stavano benissimo!!!!

 

Sara, forse è troppo lungo, ma avevo piacere di raccontare a te queste esperienze, bellissime, vedi tu di pubblicarle o no!!! Io sono già felice di averle confidate a te!!!

 

Un grande abbraccio!! Ti voglio bene!!!!

 

Per Chi Crede Che La Morte Sia La Fine Dell'Esistenza è la testimonianza di Marina

 

Per Chi Crede Che La Morte Sia La Fine Dell'Esistenza

 

www.leparoledegliangeli.com

 

Stampa Email

Le Parole degli Angeli