Le Parole degli Angeli
Italiano  Inglese

Testimonianze

I Bambini Ci Avvicinano Alla Fede E Alla Realtà Dell'Aldilà

I bambini ci avvicinano alla Fede e alla realtà dell'aldilà

 

E si, nella loro semplicità i bambini ci avvicinano alla Fede e alla realtà dell'aldilà; vedono lo Spirito, vedono i nostri cari defunti che sorridono loro o gli parlano, noi vediamo solo il bimbo incantato, preso ad osservare, coinvolto in uno scambio che noi non possiamo percepire, ma il bambino si e così questi suoi ripetuti comportamenti ci pone interrogativi, domande, e si riaccende la speranza, quella luce che può portare pace nel cuore. I nostri cari non ci abbandonano mai, il loro Amore è sempre con noi, e i bambini ci danno modo di saperlo. Ascoltiamo ora l'esperienza di Antonella.

 

Ciao Sara, sono pochi giorni che ho trovato questo sito e che ti sto leggendo. Sono quasi 3 mesi che mia madre è andata via, io da allora non vivo più, sono demotivata nei confronti della vita, ogni giorno lo trascorro con fatica, come portassi centinaia di chili addosso.

 

Lei è per me tutto, uso il presente perchè lo preferisco, è dall'età di 2 anni che mio padre è morto, quindi ho vissuto soltanto con lei.

 

Innanzitutto vorrei dirti che da anni, di tanto in tanto, mi ritrovo a vedere oggetti e forme di cuori (es. macchie su pavimento, briciole di pane, ecc) ed i miei amici mi sfottono dicendomi che questo avviene perchè sono troppo romantica! Un giorno, però, ho sentito in TV che si tratta di segni da persone care che non ci sono più (nel mio caso potrebbe essere mio padre)! Non so se crederci! Non ho mai avuto grande fede, ora poi, da circa 3 mesi, l'ho persa totalmente. Sai, ho pregato tantissimo nei giorni precedenti, mia madre era in sala di rianimazione, ma niente ....

 

Ora però vorrei raccontarti un'altra situazione particolare: da settembre ho un bimbo, nato prematuro ma che ora sta bene. Mia madre lo ha vissuto per 1 mesetto (ed è questa la mia rabbia ed angoscia). Il mio bambino (che ora ha 7 mesi), da quando mia madre non c'è più, quando lo porto in bagno sul fasciatoio, alza gli occhi, in un punto sul soffitto dove non vi è nulla (la lampadina della luce è più lontana) e si incanta ....

 

Anche mentre io gioco con lui all'improvviso lui lo fa: fissa un punto sul soffitto, si incanta, a volte sorride e a volte è come muovesse le labbra per dire qualcosa (anche se non parla ancora).

 

Mi chiedo, anzi è una forte speranza, se magari potesse essere mia madre (dato che spesso lei lo faceva giovare in bagno sul fasciatoio)! Come ti ho già confessato, non credo nell'aldilà, probabilmente in nulla e 'nessuno' (data la grande ingiustizia che è stata fatta a mia madre) ma l'atteggiamento di mio figlio ed il suo sguardo incantato mi incuriosisce un bel po', tu cosa puoi dirmi? Forse nella mia disperazione, questo è soltanto un forte desiderio che mia madre possa essere sempre accanto a noi?

 

Grazie e spero sia stata chiara, visto che ho scritto di getto.

 

I Bambini Ci Avvicinano Alla Fede E Alla Realtà Dell'Aldilà è il racconto di Antonella

 

I Bambini Ci Avvicinano Alla Fede E Alla Realtà Dell'Aldilà

 

www.leparoledegliangeli.com

 

Stampa Email

Le Parole degli Angeli