Le Parole degli Angeli
Italiano  Inglese

Testimonianze

Le esperienze necessarie alla nostra evoluzione

Le esperienze necessarie alla nostra evoluzione testimonianze

 

Le esperienze necessarie alla nostra evoluzione

 

Cara Sara Luce, come sai nell'arco degli ultimi 30 anni ho avuto attraverso i sogni tante premonizioni, sogni che mi hanno fatto vivere in anticipo frammenti di futuro e che ho raccontato nel mio blog http://sognistraordinari.altervista.org

 

Oggi volevo raccontare a te e a tutti i lettori del tuo sito i sogni premonitori che ho avuto e che erano connessi ad una storia sentimentale che ho vissuto circa 20 anni fa.

 

La mia sarebbe stata una storia sentimentale come tante altre, magari una triste storia sentimentale come tante altre se non ci fossero stati questi sogni che mi hanno guidato a comprendere ciò che stava accadendo.

 

Indubbiamente veniamo su questa terra per fare esperienze che servono all'evoluzione della nostra Anima e le dobbiamo fare come esperienze, belle o brutte che siano. Belle o brutte sono concetti umani, ma per il nostro Spirito esiste solo un concetto: le esperienze necessarie alla nostra evoluzione.

 

Parto col raccontare il primo sogno premonitore di tutta questa vicenda. Erano in corso i lavori di ristrutturazione del mio appartamento e sogno:

 

Sono molto amareggiata perché gli operai mi hanno installato il top del mobile del bagno in marmo nero anziché in marmo bianco con venature grigio chiaro. Fine del sogno.

 

Questo sogno non tardò a concretizzarsi e non vi dico quanti problemi ebbi col titolare dell’impresa che effettuò i lavori. Oltre ai lavori eseguiti decisamente male, alla fine minacciò che avrebbe rotto tutto se mi fossi rifiutata di esaudire le sue richieste economiche che andavano ben oltre la cifra da lui preventivata.

 

Al termine dei lavori, ebbi un sogno che fu il preludio della mia storia sentimentale:

 

Un uomo sconosciuto mi bacia ed ho una consapevolezza: è membro del partito a cui ho dato il mio voto. Fine del sogno.

 

All’epoca, ero alla ricerca di un tecnico che mi rilasciasse la dichiarazione di conformità dell’impianto elettrico e di riscaldamento poiché non mi furono rilasciati da chi aveva eseguito i lavori. Così trovai una cooperativa sulle pagine gialle e, quindi, telefonai. Mi rispose il direttore il quale mi fissò un appuntamento per un sopraluogo.

 

Quando venne, mi fece il preventivo e qualche giorno dopo notai che veniva volentieri anche per vedere me e, una sera, dopo aver terminato il lavoro, accettò il nostro invito (allora mia madre era in vita e viveva con me) di rimanere a cena da noi.

 

Poi approfondimmo la nostra conoscenza così venni a sapere che era separato in attesa di divorzio e mi assicurò che con sua moglie non c’era e non ci sarebbe stato più alcun legame perché non l’amava più. Inoltre seppi qualcosa di molto particolare: era membro del partito a cui io avevo dato il mio voto. Oh! Ma che strana coincidenza! Roba da non crederci!

 

Ebbe inizio così la nostra relazione.

 

Appena tre mesi dopo, però, un bel giorno, lui sparì. Il giorno prima ci eravamo accordati che sarebbe venuto a cena da me ed invece non si fece più né vedere né sentire e mi spezzò il cuore.

 

Passarono tre anni senza avere più sue notizie quando una notte feci un sogno che assomiglia ad una visione, … un flash:

 

Davanti a me, sospesa in aria, mi appare una busta da lettera ed istantaneamente il sogno termina.

 

Al risveglio pensai alla stranezza di questa “visione” e non riuscii a darmi una spiegazione.

 

Qualche giorno dopo, al rientro a casa dal lavoro, diedi un’occhiata alla cassetta della posta e vidi che c’era una lettera; quindi la ritirai e leggendo il mittente rimasi sbalordita: sì, era proprio lui!

 

Dopo esser sparito per tre anni spezzandomi il cuore, mi scrisse che era pentito di avermi lasciata, che non aveva mai smesso di amarmi, che desiderava avere, più di ogni altra cosa al mondo, il mio perdono e che sarebbe stato l’uomo più felice della terra se avesse potuto rivedermi.

 

Oh santo cielo, ma è incredibile! Subito dopo realizzai che quel sogno-flash era stata una premonizione. Stentavo a crederci!

 

Io, essendo ancora innamorata di lui, accettai e iniziammo a convivere, ma, nel volgere di pochissimi mesi, mi resi conto che mi aveva raccontato un sacco di menzogne. Era un bugiardo patologico.

 

Durante questo brevissimo periodo di convivenza ebbi altri sogni premonitori. Nel primo di questi sogni io ero la protagonista:

 

Sono vestita con un bellissimo abito da sposa bianco, ma, voltando lo sguardo sul lato destro in basso, all’altezza delle gambe, noto che sul vestito c’è una macchia nera. Fine del sogno.

 

Questo sogno per me fu chiaramente premonitore, infatti io e mia madre, a cui lo raccontai subito al mio risveglio, concordammo sul fatto che non presagiva nulla di positivo. Se poi aggiungiamo anche altri 3 sogni che seguirono nel volgere di pochi giorni, allora il quadro è completo.

 

In questi tre sogni premonitori-ricorrenti telegrafici, che ebbi nei momenti in cui avveniva qualche discussione tra noi due che mi turbava profondamente e mi faceva rattristare, udii la voce di un uomo che mi disse con tono gentile ma deciso: non è il tuo uomo.

 

Anche questi sogni non tardarono molto a concretizzarsi nella vita reale. Infatti la brevissima convivenza (durò 3 mesi circa) s’interruppe quando la classica goccia fece traboccare il vaso. Il motivo che fece maturare in me la drastica e sofferta decisione d’interrompere il rapporto fu un evento che mai e poi mai avrei potuto immaginare.

 

Un giorno lui uscì di casa dimenticandosi di prendere il portafoglio. Quando se ne accorse, mi citofonò e mi disse di lanciarglielo dalla finestra giù in cortile, e così feci. Ma non so come, nel maneggiarlo, un foglio di carta uscì dal portafoglio e cadde sul pavimento della stanza. Lo raccolsi, diedi una rapida occhiata e mi accorsi che era una lettera scritta da lui per sua moglie in cui esprimeva tutto l’amore che nutriva per lei ed era disperato perché non si capacitava del fatto che lei l’avesse lasciato e che non l’amasse più.

 

A questo punto, col cuore infranto, ruppi la brevissima convivenza che tanto dolore mi aveva recato. Fine della storia.

 

Come vedi Sara Luce, come vedete amici, questi sogni mi hanno anticipato frammenti di futuro e questo fatto li rende straordinariamente fantastici; c'è chi ci segue sempre e ci aiuta dal Cielo a realizzare il nostro percorso di evoluzione sulla terra :-)

 

Le esperienze necessarie alla nostra evoluzione testimonianze è la storia di Marghelena

 

I sogni sono Stelle che hanno illuminato i momenti più bui della mia esistenza aiutandomi a superare gli ostacoli che, di volta in volta, hanno intralciato il mio cammino, evitandomi così di sprofondare nell’angoscia più profonda; sono doni così preziosi che nessuna ricchezza materiale potrà mai eguagliare. C’è chi crede nei paradisi artificiali (e fiscali) in terra e chi, come me, crede nel Paradiso Divino in Cielo.

 

Le esperienze necessarie alla nostra evoluzione testimonianze è stata presentata da Marghelena sognistraordinari.altervista.org 

 

 

Le esperienze necessarie alla nostra evoluzione testimonianze

 

www.leparoledegliangeli.com

 

Stampa Email