Le Parole degli Angeli
Italiano  Inglese

Testimonianze

Tra le ali di un Angelo

Tra le ali di un Angelo il volto di mamma

 

Tra le ali di un Angelo

 

Il terzo giorno dopo la morte della mia meravigliosa mamma andai al cimitero sapendo già che era chiuso e sapendo già che avrei saltato la recinzione anche perché era un'idea che già cullavo da tempo quella di saltare la recinzione quando il cimitero sarebbe stato chiuso e quando mia mamma fosse morta.

 

Questo pensiero mi dava sollievo, avrei potuto starmene nel totale silenzio tutto il tempo che volevo, accanto a lei, e piangere e parlarle in santa pace.

 

Sono convinto che lei li sapeva già tutto e per questo ha voluto stopparmi subito, prima che potessi uscirne pazzo.

 

Infatti quel giorno dopo aver saltato nel punto in cui io già avevo intuito con gli occhi come un punto facile da scavalcare e l'avevo visto il giorno prima, durante la sepoltura, scavalcai e corsi da lei.

 

Ricordo che piangevo singhiozzando e chiedevo aiuto a Gesù e gli dicevo di darmi un segnale che lei stava bene perché avevo sempre impresse in mente le sue ultime sofferenze e mi sentivo troppo male .... per questo stetti quasi un'ora e mezza li vicino a lei, alla sua tomba, ad implorare Gesù e quando presi un fazzoletto per asciugarmi le lacrime, alzai gli occhi e guardai in cielo e .... vidi una enorme nuvola a forma di un Angelo, l'unica nuvola che era nel cielo ... vi era un sole che spaccava le pietre quel giorno ... e mentre la guardavo senza parole e con una gioia indescrivibile, avevo la pelle d'oca, piangevo dalla felicità e mentre osservavo questo gigantesco Angelo per un attimo ho visto al centro tra le sue ali il volto sereno della mia mamma e subito dopo quello di Gesù .... non credevo ai miei occhi ... piango ora mentre lo sto scrivendo ... quindi ho avuto la prova che lei sta bene, magari è il mio Angelo .... e subito sono corso dal mio papa che si trova cinquanta metri dopo la tomba di mamma e che se ne è andato cinque mesi prima di mamma, guardandolo rallegrato e contento perchè ora sapevo che stava con lui e lo guardavo piangendo dalla felicità.

 

Ora mi sento decisamente meglio anche se la tentazione di saltare la recinzione c'è sempre.

 

Ciao Sara

 

Tra le ali di un Angelo il volto di mamma sono parole di Fabio

 

 

 

Tra le ali di un Angelo il volto di mamma

 

www.leparoledegliangeli.com

 

Stampa Email