Le Parole degli Angeli
Italiano  Inglese

Testimonianze

Ricordi dopo la morte

Ricordi dopo la morte della mamma

 

Ricordi dopo la morte

 

Volevo condividere con voi qualcosa che mio padre ha condiviso con me subito dopo che mia madre è morta, due mesi fa.

 

Sono sempre stato molto religioso, più che religioso mi definirei spirituale, ho sempre sentito che c'è molto di più di questa vita, ho sempre sentito che oltre a questa esistenza qualcosa continua quando moriamo.

 

Mio padre ed io eravamo all'ospedale per vedere mia madre che era appena morta, quando mio padre mi disse "Non c'è più, è in un posto migliore"

 

Io stavo piangendo, ero devastato perché quella era mia madre e lei era la migliore mamma che un figlio potesse mai avere, e con queste emozioni gli ho letteralmente urlato "Come fai a saperlo?"

 

Non mi ha risposto, ma quando sono andato da lui due settimane dopo per fargli visita mi ha raccontato come faceva a saperlo: mi ha detto che aveva circa ventidue anni, stava lavorando con il legname, tagliandolo, e purtroppo si è tagliato in modo grave il braccio .... il sangue ha iniziato a zampillare .... probabilmente deve essersi tagliato un'arteria importante ... e con mia madre corsero in ospedale dove, nel frattempo, erano arrivati i miei nonni, i suoi genitori.

 

Mi ha raccontato mio padre che all'improvviso si è trovato nell'angolo in alto della stanza guardando giù verso se stesso e il dottore e le infermiere che stavano cercando di aiutarlo; mi disse che poteva vedere mia madre (sua moglie) e sua madre e suo padre che piangevano e si ricorda di essersi arrabbiato molto perchè cercò di dire loro che era tutto ok, che lui c'era, che era li, ma loro non lo sentivano .... poi ricorda che si stava muovendo e che ben presto ha raggiunto "un posto"; non trovava le parole per descrivere questo posto, mi ha detto che era bello e che lì si sentiva a casa; mi ha raccontato che c'era un gruppo di persone che lo stava aspettando e mi disse "Li conoscevo, non so come li ho riconosciuti, ma l'ho fatto"

 

Poi mi ha raccontato che gli era stato detto che non era il suo momento e che doveva tornare indietro, lui non voleva, ma lo ha fatto. Si è svegliato in ospedale e gli è stato detto che nessuno pensava sarebbe sopravvissuto, tutti pensavano che sarebbe morto sul tavolo operatorio.

 

Mio padre mi ha detto che non ha mai condiviso la sua storia con nessuno al di fuori della famiglia perché temeva che la gente lo prendesse per pazzo ... ma mia madre sapeva e anche le mie zie ne erano a conoscenza, ed ora conosco la sua esperienza anch'io.

 

Ricordi dopo la morte della mamma sono parole di Marco

 

 

 

Ricordi dopo la morte della mamma

 

Ricordi dopo la morte

 

www.leparoledegliangeli.com

 

Stampa Email