Le Parole degli Angeli
Italiano  Inglese

Miracoli

Un Fazzoletto Benedetto Di Medjugorje

Un Fazzoletto Benedetto Di Medjugorje La Visione Della Madonna

 

Un Fazzoletto Benedetto Di Medjugorje

 

Ciao Sara, cercherò di essere il più breve possibile ...

 

Nel 2006 io ero ancora atea, non conoscevo nulla del cristianesimo, mai letto la Bibbia, mai visto un'immagine sacra e se cercavano di parlarmi di sacro perdevo le staffe e mi innervosivo non ne volevo sentire parlare. Rifiutavo il divino e la chiesa.

 

Poi un giorno ebbi un problema che nessuno poteva risolvere (non mi va di parlarne scusa) piangevo ed ero angosciata non sapevo cosa fare. Un'amica molto credente mi diede un fazzoletto benedetto di Medjugorje e mi disse di metterlo sotto al cuscino.

 

Inutile dire che rifiutai subito, non sapevo cosa fosse Medjugorje e non sapevo cosa vi stesse succedendo da anni ma quella parola "fazzoletto benedetto" mi bastò per rifiutarlo.

 

La mia amica insistette cosi tanto dicendo che avrebbe anche pregato per me e per questa sua insistenza presi il fazzoletto e lo misi sotto il cuscino come disse lei. Non so perchè lo feci, perchè non credevo a queste cose, ne ero disturbata, però feci come disse.

 

Ero molto angosciata e in lacrime. Quella notte successe qualcosa di inspiegabile. Per la prima volta mi rivolsi con tutto il cuore alla Madonna dicendo: "Se veramente ci sei fai qualcosa ti prego aiutami".

 

Poi non so dirti cosa sia successo, so solo che era qualcosa di molto reale. Quando sogno non mi ricordo mai i sogni e non sono cosi "vivi" ... all'improvviso non sentii più il rumore delle macchine fuori, sentii come se la mia anima si sollevasse piano piano uscendo dal corpo. Pace, solo pace e benessere. È strano perchè anche se sono felice non riesco mai ad essere completamente serena ma questa volta era diverso, era come se qualcuno avesse passato una mano santa per rimuovere ogni tristezza e angoscia.

 

Non sentivo il mio corpo, ma potevo "sentire le emozioni" e vedere. Non so se fosse la mia anima, in ogni modo non ne avevo il controllo ... all'improvviso mi sentii girare verso il mio lato destro e vidi una donna con una veste splendente bianca, tutta bianca di un bianco candido. Si muoveva e respirava era viva. Sopra una nuvola. La tunica bianca, le braccia lungo i fianchi con le mani aperte. Il suo viso ovale e l'aspetto di una ragazza di non più di 18 anni. Un velo sulla testa ma il collo e il viso scoperti. Dietro di lei una siepe con delle foglie verdi era l'unico colore che vedevo perche lei era di un bianco cosi candido che non so descrivere. Mi guardava e mi sorrideva. Dolce molto dolce. Come una mamma. Non solo la sua bocca ma i suoi occhi sorridevano. Sentivo il suo conforto. Sulla testa una corona bombata che oggi riconosco come quella di Fatima. Continuò a sorridermi e poi vidi un palazzo maestoso in lontananza molto bello.

 

All'improvviso fu come se "tornai nel mio corpo" nel momento in cui mi sentii di nuovo nel mio corpo mi sentii mancare l'aria, mi sollevai di colpo ma in quel momento vidi questa stessa donna seduta vicino a me, la sua mano toccò il mio cuore e nel momento stesso in cui lo fece quel sentimento di mancanza d'aria andò via ... provai molta pace e mi addormentai.

 

Il giorno seguente quel problema irrisolvibile fu risolto ..... credo che la Madonna sia venuta come mamma a dirmi "non aver paura sono con te".

 

Nonostante ciò non divenni subito cristiana. Continuai per la mia strada fino al 2010 quando conobbi un ragazzo musulmano che voleva convertirmi a tutti i costi. Io ero ancora atea e innamorata di lui. Ma più cercava di convertirmi all'islam più sentivo un forte attaccamento a Gesù. È strano perchè ero atea!!! Cercò di convertirmi per 4 mesi e in questi mesi nonostante fossi atea sentii al mio fianco la presenza di Gesù. Io che non avevo mai letto la Bibbia e non ero mai stata in chiesa, io che rifiutavo tutto ciò che era sacro adesso gli parlavo di Gesù e del sacrificio salvifico sulla croce!!!!!

 

Una mattina sentii la voce di un uomo come un tuono nell'anima, una voce molti dolce e calma ma al contempo autorevole che disse "Di alle persone tue care di affidarsi alla misericordia del mio cuore" e non appena questa voce cessò di parlare quella di una donna disse "Oppure al cuore immacolato di Maria". Appena finì sentii molta pace.

 

Non capii dapprima, allora cominciai a chiedermi cosa fosse la misericordia. Un mese dopo appresi della Divina misericordia e Santa Faustina. Il ragazzo musulmano continuava ancora imperterrito. Lessi allora il corano e gli hadith ma provai molta angoscia per quello che vi era scritto, non trovavo pace e più leggevo più ero nel terrore. Non so ma avevo questa sensazione. Lo misi da parte e recuperai una Bibbia. Cominciai a leggere il Vangelo e qualcosa in me cominciò a cambiare. Sentii nel cuore che la Verità è in Cristo. Fu subito amore e per questo rinunciai al ragazzo musulmano perché capii che non avrei potuto vivere la mia fede appena "scoperta" con serenità.

 

Pregai molto per lui. Ora sono cristiana. Vado in Chiesa e riconosco Gesù come unico salvatore e Maria come madre buona che prega per noi Gesù.

 

Ecco .... alla fine non sono stata breve ma ... :) questa è la mia storia.

 

Un Fazzoletto Benedetto Di Medjugorje La Visione Della Madonna è la testimonianza di Claudia

 

Un Fazzoletto Benedetto Di Medjugorje La Visione Della Madonna

 

Un Fazzoletto Benedetto Di Medjugorje

 

www.leparoledegliangeli.com

 

Stampa Email