Le Parole degli Angeli
Italiano  Inglese

Miracoli

Sant'Antonio da Padova grazia ricevuta

Sant'Antonio da Padova grazia ricevuta testimonianze

 

Sant'Antonio da Padova grazia ricevuta

 

Anche quest'anno ho onorato la mia promessa fatta a Sant'Antonio da Padova per la grazia ricevuta, ma adesso ti racconto Sara la mia esperienza.

 

Qualche anno fa mi sono trovata in una situazione difficilissima, mi avevano dato lo sfratto e, vivendo con il mio solo stipendio ma avendo qualche soldino da parte, decisi di acquistare un piccolo alloggio con una cooperativa che doveva iniziare la costruzione di alloggi. Pensa, ero anche riuscita ad avere la sicurezza del mutuo dalla mia Banca.

 

Passava il tempo, le pratiche dello sfratto andavano avanti ma quella cooperativa non iniziava i lavori, io come tanti altri avevamo versato gli anticipi (per me era quasi tutto quello che avevo) ma i lavori non iniziavano.

 

Iniziò anche ad arrivare ogni mese l'ufficiale giudiziario a casa, non puoi immaginare la mia disperazione, nella casa che abitavo l'ufficiale giudiziario, dall'altra parte la cooperativa che non iniziava i lavori nonostante i nostri soldi versati.

 

Non potevo neanche pensare di mettere i miei mobili in un magazzino e andare in un alloggio ammobiliato, non mi sarebbe certo stato sufficiente il mio stipendio .... ero veramente disperata ... chiesi aiuto a tutti quelli che conoscevo e che forse mi potevano dare una mano ....

 

Piangevo disperata e iniziai a pregare con tanta devozione Sant'Antonio da Padova, piangevo e pregavo, rivolgevo la mia preghiera a Sant'Antonio da Padova e piangevo.

 

In uno di questi giorni di disperazione gli dissi con tutto il mio tono confidenziale perchè ormai lo sentivo presente nella mia vita, un Santo amico, con tutto il mio cuore gli chiesi nuovamente aiuto e gli dissi "Se tu mi aiuterai io posso prometterti che ogni anno, per tutta la durata della mia vita, se la salute me lo permetterà, io verrò in pellegrinaggio a Padova, a trovarti, solo questo posso offrirti ma viene tutto dal mio cuore".

 

Dopo qualche tempo, una persona che stava cercando di aiutarmi, trovò che c'era un appartamento libero, la casa del portiere di un condominio, che il condominio voleva affittare; era una piccola casa ma a me andava benissimo. Ma non c'erano i consiglieri, che erano in vacanza e non si poteva fare nessuna riunione di condominio, dovevo aspettare, ma nel frattempo avevo sempre l'ufficiale giudiziario alla porta.

 

Decisi di andare in pellegrinaggio a Padova, da Sant'Antonio, alla Basilica di Sant'Antonio da Padova.

 

La notte prima della partenza sognai di dormire in un letto con lenzuola bianchissime, di un bianco così luminoso che non ho mai trovato sulla terra, dormivo in lenzuola bianchissime e freschissime.

 

La mattina partii per Padova, quando entrai in Chiesa mi sciolsi in un pianto incontenibile, tutte le lacrime che avevo nel cuore uscirono dai miei occhi, piansi, piansi, piansi e rinnovai la mia promessa.

 

Dopo qualche giorno dal mio ritorno da Padova feci un altro sogno: sognai Sant'Antonio e San Francesco che stavano lasciando la casa dove attualmente vivevo e andavano lungo la via. Devi sapere che nella realtà la mia via era una strada senza uscita, con un palazzo orizzontale in fondo a terminare la strada; nel sogno da questo edifico finale, che era la Basilica di Sant'Antonio da Padova, dal rosone della facciata, per la precisione, uscivano dei raggi dorati che illuminavano per terra la strada che percorrevano Sant'Antonio e San Francesco. Loro, non so se riesco a spiegarmi, nel sogno, uscendo da casa mia, stavano camminando sulla strada illuminata da questi fasci di luce dorata provenienti dal rosone della Basilica di Sant'Antonio da Padova

 

Passarono pochi giorni ed ebbi la notizia: quel condominio avrebbe dato a me, con un affitto ragionevole, la casa destinata al portiere. La soluzione di ogni mio problema.

 

E ogni anno con grande emozione ritorno a Padova e ogni anno ringrazio Sant'Antonio per la grazia ricevuta che mi ha concesso.

 

Anche quest'anno sono riuscita a fare una lettura durante la Messa, è un grande onore per me, è una grande gioia, è un'emozione grande nel mio cuore.

 

E finchè ho salute, una volta all'anno andrò a Padova da Sant'Antonio.

 

Questa è la mia storia, la grazia ricevuta da Sant'Antonio da Padova, l'aiuto ricevuto.

 

Sant'Antonio da Padova grazia ricevuta testimonianze e il racconto di Riccarda

 

P.S. ho capito poi il perchè della presenza di San Francesco accanto a Sant'Antonio da Padova nel mio sogno .... ho scoperto che a un certo punto della sua vita Sant'Antonio da Padova divenne francescano, ecco perchè erano insieme!

 

Un abbraccio ancora Sara

 

Riccarda

 

 

 

Sant'Antonio da Padova grazia ricevuta testimonianze

 

Sant'Antonio da Padova grazia ricevuta

 

www.leparoledegliangeli.com

 

Stampa Email