Le Parole degli Angeli
Italiano  Inglese

Premorte

Ricordi di esperienze NDE

Ricordi di esperienze NDE un giardino alla fine del tunnel di luce

 

Ricordi di esperienze NDE

 

Purtroppo quel giorno decisi di prendere un'intera boccetta di calmanti, ero distesa sul letto, aspettavo .... all'improvviso mi trovai come in una galleria, come in un tunnel.

 

Alla fine del tunnel c'era una luce che si espandeva sempre di più; la luce era intensa, bianca, di un bianco che non ho mai visto.

 

Questa luce illuminava un giardino bellissimo con tanti e tanti fiori e, in questo giardino, c'era mio nonno; mio nonno era morto da 6 o 7 mesi, era malato di cancro e io lo vedevo sempre sofferente; gli sorrisi e lui sorrise a me, stava bene, era sereno, il suo sorriso poi sembrava diffondere luce tutto intorno a sè.

 

Ci parlammo in dialetto come quando era in vita, ero tanto felice di vederlo, decisi di avvicinarmi a lui e mentre mi avvicinai gli dissi "Ti vedo bene! vengo da te così ci salutiamo" ma lui mi fece un gesto, quel segno che si fa quando si vuole fermare qualcuno e mi disse "Sto bene, ma tu vai, non è ancora il momento per te, vai vai che ti aspettano!"

 

Mi sentii triste, veramente triste e poi non so che successe, mi risvegliai, ero in ospedale ignara anche di come fossi finita li.

 

Ricordi di esperienze NDE un giardino alla fine del tunnel di luce è la testimonianza di Francesca

 

 

 

Ricordi di esperienze NDE un giardino alla fine del tunnel di luce

 

Ricordi di esperienze NDE

 

www.leparoledegliangeli.com

 

Stampa Email