Le Parole degli Angeli
Italiano  Inglese

Premorte

Ho scelto di vivere lontano dalla violenza

Ho scelto di vivere lontano dalla violenza

 

Ho scelto di vivere lontano dalla violenza

 

Vivevo una relazione con un uomo violento che era molto geloso e possessivo; quando beveva diventava offensivo, mi colpiva, mi spingeva ... due volte sono dovuta andare al pronto soccorso per la violenza che aveva usato su di me. Dovevo andarmene. Dovevo ideare qualcosa per sfuggirgli. Sono andata da alcuni amici e ho chiesto aiuto e mi hanno aiutato. Mi hanno ospitato, meglio sarebbe dire che mi hanno nascosto; poi mi portavano al lavoro, perchè dovevo lavorare e aspettavano che tutto fosse ok per andarsene e poi mi venivano a riprendere e nuovamente ero "scortata e al sicuro".

 

Un giorno eravamo in ritardo e il mio amico non ha aspettato che fossi dentro al negozio dove lavoravo; il mio ex ragazzo si era nascosto e mentre andavo verso la porta del negozio, mi ha afferrato e mi ha tirato dentro la sua macchina. Guidò fino a casa sua e mi fece entrare con lui. Mi urlò di tutto e abusò di me e poi mi chiese di tornare da lui.

 

Ho provato a ragionare con lui e l'ho pregato di lasciarmi andare e lui mi ha risposto che o rimanevo con lui o mi avrebbe uccisa. Corsi in bagno e cercai di chiudere a chiave la porta, ma lui mi raggiunse ... c'era rabbia nei suoi occhi, aveva odio negli occhi.

 

Mi ha afferrato e ha iniziato a colpirmi, quando ho cercato di scappare mi ha afferrato per la gola e ha cominciato a stringere e .... all'improvviso non ero più nel mio corpo ma guardavo dall'alto in basso, guardavo me e lui ... potevo vederlo e sentirlo urlare contro di me.

 

Tutto sembrava rallentato, ero completamente in pace, sapevo che poteva uccidermi, sapevo che era il mio corpo laggiù che stava strangolando, ma sentivo di essere completamente in contatto con me stessa e che dovevo prendere una grande decisione: vivere o morire.

 

Non avevo paura di morire, soprattutto perché mi sentivo immersa in una realtà piena di pace e di serenità, ma qualcosa mi stava dicendo che avevo superato già tanti ostacoli nella mia vita per non continuare a vivere ... non era ancora giunto il mio momento di morire ... lo guardai con le mani sul mio collo e potei vedere la paura nei suoi occhi ... penso cominciasse a rendersi conto che mi stava uccidendo veramente e lasciò la presa al mio collo.

 

Io fluttuai verso il pavimento.

 

Lui cominciò a prendere a calci il mio corpo, dandomi della bugiarda, ordinandomi di alzarmi .... aveva paura che fossi morta .... io mi sono sdraiata sul mio corpo e ho deciso che dovevo tornare ... volevo riprendermi la mia vita, non potevo permettere a questa persona di portarmela via.

 

Poi sentii il pavimento sotto di me, aprii gli occhi e vidi la sua faccia guardarmi ... era spaventato .... ma ora ero in grado di convincerlo a lasciarmi andare ..... gli dissi di lasciarmi andare perchè sarei tornata da lui e gli dissi di farmi parlare prima con gli amici così nessuno gli avrebbe creato problemi ....

 

Ma una volta che mi sono liberata mi sono nascosta e non sono più tornata.

 

Ho scelto di vivere lontano dalla violenza sono testimonianze di Gioia

 

 

 

Ho scelto di vivere lontano dalla violenza

 

Ho scelto di vivere

 

www.leparoledegliangeli.com

 

Stampa Email