Le Parole degli Angeli
Italiano  Inglese

Premorte

Incontrare i defunti esperienze

Incontrare i defunti esperienze prossime alla morte

 

Incontrare i defunti esperienze

 

Devo farvi una piccola premessa a questo mio racconto NDE e riguarda mia nonna perchè è fondamentale nella mia esperienza: mia nonna era morta quando avevo nove anni, aveva avuto un improvviso arresto cardiaco e io la trovai li in terra, morta, quando rientrai da scuola; rimasi molto sconvolta dalla sua morte.

 

Passarono gli anni e quel giorno in cui mi sentii male chiamai i miei genitori che vivevano in una città poco distante chiedendo loro di venire a prendere me e mio figlio, mi sentivo troppo male per potermi occupare di lui.

 

Dopo parecchio tempo finalmente arrivarono mio padre e mio nonno, ci caricarono in macchina per portarci a casa ma io non ho ricordo del viaggio che abbiamo fatto o dell'ingresso a casa.

 

Ricordo invece che mi trovai nel cortile di casa dei miei nonni, era lo stesso, ma in qualche modo era molto diverso dai miei ricordi d'infanzia; da ragazza mi sentivo al sicuro in quel cortile e provavo un grande senso di felicità; c'era un gelso enorme, era uno spettacolo, avevo giocato tante volte sotto quel gelso enorme; dietro c'era un giardino con una staccionata che separava questo cortile dal cortile del vicino, c'era la casa del cane e ricordo l'odore meraviglioso dell'erba quando veniva tagliata; amavo quel posto.

 

Ora mi trovai nella mia esperienza nuovamente in quel cortile, sembrava uguale ma, in qualche modo, anche diverso; mi sono guardata intorno per un po' e sono andata in giardino e ... vidi mia nonna in piedi dall'altra parte della staccionata nel cortile del vicino. Corsi, ero così felice di vederla, volevo che lei mi prendesse tra le braccia come quando era bambina, mi sentivo come una bambina ... lei fece una meravigliosa risata, era così felice di vedermi ...

 

Abbiamo parlato anche se sembrava che comunicassimo con il pensiero piuttosto che con le parole, ed abbiamo parlato delle cose della vita in generale, poi lei mi disse che era molto orgogliosa di me, mi disse che era molto dispiaciuta che fossi stata io a trovare il suo corpo senza vita e che era stata felice per come avevo agito con senso di responsabilità quando la trovai per terra; e poi continuammo a parlare di tante altre cose fino a quando mi disse che era ora per me di andare.

 

Volevo attraversare la staccionata e andare accanto a lei, stare con lei, ma lei mi ha detto di no, ha detto che non era il mio momento, che avevo ancora tante cose da fare sulla terra, mi ha detto che sarebbe sempre stata con me e vicino a me tutte le volte che ne avrei avuto bisogno, mi ha detto che non avrei mai dovuto sentirmi spaventata o sola perché lei sarebbe stata li con me.

 

Ho pianto e volevo andare con lei, ricordo di aver pianto come una bambina piccola perchè non volevo lasciarla e non volevo perderla di nuovo .... lei si avvicinò alla staccionata, mi toccò la guancia e mi disse di non piangere.

 

Poi mi sono svegliata da questa esperienza e ho trovato i miei genitori e il medico in piedi accanto al letto, erano molto spaventati, temevano che fossi morta, ma poi mi avevano sentito chiamare mia nonna.

 

Incontrare i defunti esperienze prossime alla morte sono testimonianze di Ines

 

 

 

Incontrare i defunti esperienze prossime alla morte

 

Incontrare i defunti

 

www.leparoledegliangeli.com

 

Stampa Email