Le Parole degli Angeli
Italiano  Inglese

Premorte

Perle di saggezza sulla vita

Perle di saggezza sulla vita frasi

 

Perle di saggezza sulla vita : cercherò di mettere in frasi l’esperienza che più mi ha insegnato nella vita, non voglio anticiparvi, ma il tesoro più importante sono proprio le perle che ho raccolto, perle di saggezza che da quel momento hanno trasformato la mia vita; quell’estate da ragazzo ero andato a fare un picnic con la mia famiglia, da lontano si vedeva il mare e mentre la mia famiglia era ancora li a terminare il pranzo io ho deciso di andare in spiaggia da solo e poi ho deciso di entrare in acqua e sono entrato fino alle ginocchia.

 

L'acqua era fredda e molto torbida con alghe che galleggiavano tutt'intorno a me; dopo che le mie gambe si sono abituate al freddo, sono entrato ancora un po’ nell’acqua, fino alla vita; mia madre non voleva che andassi così lontano dalla riva così mi voltai per vedere se mi stava guardando e mentre stavo guardando la riva una grossa onda mi ha colpito facendomi cadere e sbattendo il viso sul fondo sabbioso, non avevo aria, mi alzai per respirare ma un'altra grande onda mi colpì, sbattendomi di nuovo la faccia contro il fondo sabbioso, ho iniziato a farmi prendere dal panico perché non avevo aria e stava entrando acqua dalla bocca e dal naso, mi alzai di nuovo per prendere un po' d'aria ma fui nuovamente colpito da un’altra onda.

 

A questo punto ero in pieno panico e mi sono venuti in mente pensieri di morte quando all'improvviso mi sono sentito molto sereno e calmo, ho sentito una voce interiore maschile dire "rilassati e lascia andare" e così ho fatto, ho smesso di combattere e ho semplicemente accettato quello che stava succedendo; non mi importava più se fossi vissuto o morto perché avevo la sensazione che non sarei mai potuto morire perché sono sempre esistito e lo sarò sempre; tutto era tranquillo e silenzioso, mi sentivo come se fossi stato in un grembo materno pieno di liquido amniotico e puro amore; non c'era tempo, semplicemente non esisteva e non aveva importanza.

 

Improvvisamente sono spuntato a circa 30 metri da dove ero entrato per la prima volta nell'acqua, tossii e credo anche di aver vomitato acqua, mi faceva male la faccia ma mi sentivo abbastanza bene; sono tornato nell'area dove si trovava la mia famiglia e mi hanno chiesto “che fine ha fatto la tua faccia?”, ho guardato nello specchietto della macchina e ho visto che il mio viso era graffiato e gonfio, effetto di quando le onde mi hanno sbattuto sul fondo, ma non ho voluto raccontare niente.

 

Non l'ho detto a nessuno fino a quando non sono diventato adulto perché non pensavo che qualcuno mi avrebbe creduto e non volevo mettermi nei guai con mia madre per essere andato troppo lontano nell’acqua.

 

Questa esperienza ha cambiato per sempre il mio modo di pensare e di percepire l’universo, in quei momenti, in quella calma, in quel silenzio, nella consapevolezza che non ero solo ma che qualcuno era con me, è come se mi fossi svegliato da un sonno profondo e mi fossi risvegliato alla conoscenza, alla saggezza, è questo che mi ha permesso di sentire chiaramente con tutto me stesso che non sarei mai potuto morire perché sono sempre esistito e lo sarò sempre.

 

Perle di saggezza sulla vita frasi sono le parole di Antonio

 

 

 

Perle di saggezza sulla vita frasi

 

Perle di saggezza sulla vita

 

www.leparoledegliangeli.com

 

Stampa Email