Le Parole degli Angeli
Italiano  Inglese

Risposte dal cielo

Eutanasia E Accanimento Terapeutico Risposte

Eutanasia E Accanimento Terapeutico Risposte Dal Cielo Su Eutanasia E Accanimento

 

Eutanasia E Accanimento Terapeutico Risposte

 

Perchè una persona deve stare in agonia per tanto tempo su questa terra, in coma o in stato vegetativo? Non sarebbe più giusta l'eutanasia in questi casi? A cosa serve tanta sofferenza? Alla persona che è ammalata o ai familiari? E' sempre un fatto karmico o son misteri a cui non si può dare risposta, almeno in questa vita?

 

Giovanna

 

Risponde il Padre

 

Io vi ho già detto che vostro Padre del Cielo, non vuole sofferenza, sofferenza fine a se stessa; vi ho anche detto che quando un'Anima non ripone più speranze nella guarigione, quando non ha nessuna alternativa alla sofferenza, allora mi chiede di tornare spontaneamente e io l'accolgo subito e guarisco immediatamente la sofferenza che ha colpito l'Anima durante la sofferenza nel corpo.

 

Per questo miei amati, pensate proprio sempre che se una dolce Anima in ogni momento della sua sofferenza fisica, rivolge la sua preghiera a me, io intervengo subito. A questo punto dovrebbe essere chiaro che è solo quell'Anima a interpellarmi per poter ritornare e quest'Anima ha il suo tempo per decidere di parlarmi oppure di aspettare ogni novità.

 

Sull'accanimento terapeutico, anche su questo ho risposto, dicendovi che il Cielo è contrario all'accanimento terapeutico. Per me accanimento terapeutico è costringere un vostro fratello a sottostare a quel determinato intervento se i risultati, la possibilità di un miglioramento, non è superiore al trenta per cento delle possibilità.

 

E vi spiego perchè.

 

Pensate alle condizioni di quel determinato fratello, ha conosciuto la malattia, ha già fatto ogni intervento possibile senza successo, il male è continuato. All'improvviso un altro fratello gli propone un nuovo intervento, sarà quasi sempre un intervento chirurgico. Possibilità veramente bassa di successo, 'Vogliamo provare?', instilla speranza nel cuore di quell'Anima e anche in quella dei suoi parenti. Ma il corpo ha già sofferto tantissimo ed ha debolezza. Pensate che un intervento chirurgico possa risolversi positivamente partendo da un corpo già così debole?

 

E' esperienza di molti poi recriminare su quell'opportunità e sul medico che ha dato speranza, meglio morire nella serenità, circondato dai propri affetti, che spirare in sala operatoria.

 

Questo è il più facile commento che ascolto da voi figli, ed avete pienamente ragione, attraverso le mani all'improvviso si sente il passaggio, lascia le vostre mani per prendere le mie o quelle dei miei Angeli, il Paradiso aspetta, come Padre io aspetto il vostro dolce ritorno e quanta felicità il passare dalle vostre mani alle nostre mani, vedrete un tempo questa felicità.

 

La Sara mi sta dicendo che non ho risposto sull'eutanasia, risposta implicita, vi ho già detto che quando un'Anima si sente pronta, dal cuore mi chiama e io arrivo subito, rispettate come faccio sempre io la decisione di un'Anima, quando sarà pronta mi chiamerà. Non sono le parole pronunciate dalla mente a essere verità, a essere la vera intenzione, è dal cuore che mi chiama ogni dolce Anima e questa è possibilità a prescindere dal credo religioso o anche dal non credere in me. Dentro al vostro cuore, vi ho detto tante volte, ha sede solo la verità e l'esistenza dentro il cuore di vostro Padre è sempre verità.

 

Per ultimo vi abbraccio, mia Giovanna, dolci miei figli

 

Vostro Padre

 

Grazie amatissimo Padre

 

Eutanasia E Accanimento Terapeutico Risposte è la risposta del Padre a Giovanna

 

Eutanasia E Accanimento Terapeutico Risposte Dal Cielo Su Eutanasia E Accanimento

 

Eutanasia E Accanimento Terapeutico Risposte

 

Eutanasia

 

www.leparoledegliangeli.com

 

Stampa Email