Le Parole degli Angeli
Italiano  Inglese

Testimonianze

San Benedetto Da Norcia Patrono D'Europa

San Benedetto Da Norcia Patrono D'Europa

 

San Benedetto Da Norcia

 

Carissima Sara Luce, desidero condividere con te un’esperienza di “cuori” vissuta a Montecassino, la terra di approdo di San Benedetto da Norcia, dove il Santo, Patrono d’Europa, ha fondato la famosa abbazia di Montecassino, distrutta e ricostruita più volte nel corso della storia.

 

Devi sapere che a Montecassino vive una mia carissima zia, la sorella della mamma, a cui io e mia sorella siamo molto legate da un profondo affetto.

 

Difatti spesse volte andiamo a trovarla. Ogni volta che arrivo in questa bellissima terra, il mio sguardo si innalza verso l’abbazia di Montecassino costruita proprio in cima alla montagna, dove riposano le spoglie sia di San Benedetto che di sua sorella Santa Scolastica e ogni volta accade qualcosa di veramente speciale. Ora ti racconto.

 

A Natale, durante una passeggiata, ho trovato ai piedi della montagna un piccolo cuore di pelle di colore nero che ho raccolto e poi portato a casa.

 

CUORE NERO

 

Non ti nascondo di aver provato una grande emozione unita ad un’immensa gratitudine. Per avere una conferma che si trattasse di un segno spirituale, ho chiesto al mio Angelo Custode di farmi trovare nei giorni seguenti un altro cuore …

 

La conferma non è tardata a manifestarsi, esattamente il giorno dopo.

 

Mi trovavo in un negozio di Montecassino di casalinghi e oggettistica varia, quando la mia attenzione è stata catturata da un insolito portachiavi con un cuore proprio di colore nero

 

CUORE A MOTECASSINO

 

 ma il racconto prosegue cara Sara Luce, e con tanti effetti speciali …

 

A Pasqua ritorno dalla zia e decido insieme a mia sorella e la mamma di visitare l’Abbazia di Montecassino già visitata in altre occasioni, ma in quest’ultima occasione il segno del cuore si è prodigiosamente riproposto. Durante un momento di preghiera, accompagnato da un soave cantico dei monaci benedettini, il mio sguardo si posa ancora una volta su un cuore e anche questa volta di colore nero, raffigurato proprio sul pavimento della basilica di San Benedetto.

 

BASILICA DI SAN BENEDETTO

 

Cara Sara Luce, io penso che il cuore di colore nero trovato tre volte a Montecassino sia un segno di San Benedetto da Norcia. L’ultimo cuore l’ho trovato proprio all’interno della sua basilica, come ulteriore traccia di questa incredibile “esperienza di cuori”.

 

A corroborare questa mia personale percezione è intervenuta poi un'altra circostanza.

 

Dietro l’altare maggiore della basilica dove riposano i resti di San Benedetto e Santa Scolastica, ho trovato una bellissima preghiera dedicata a San Benedetto in cui c’è un chiaro riferimento ai cuori. Te ne riporto una parte indicativa : “ O San Benedetto …. dona ai nostri cuori il desiderio grande di Dio …”

 

PREGHIERA A SAN BENEDETTO

 

Ti invio in allegato tutte le foto, a testimonianza di questi significativi momenti che hanno riempito di gioia il mio cuore.

 

Grazie della tua preziosa attenzione

 

un caro saluto

 

Celeste

 

Ma dopo qualche giorno Celeste mi riscrive dicendo:

 

Sara carissimaaaaaaaaaaaaaa!!!! Sembra incredibile, ma ti scrivo ancora una volta a distanza di pochi giorni per raccontarti che “l’esperienza di cuori”, dall’insolito colore nero, iniziata a Montecassino sta proseguendo anche nella città dove ho proseguito gli studi universitari, Firenze!!!!

 

Questa mattina, dopo aver accompagnato mia sorella ad un controllo medico, mentre camminavamo assorte nella nostra conversazione, improvvisamente il mio sguardo è stato calamitato verso un altro cuore di colore nero, riportato su una borsina fissata dietro la porta di una cartoleria, di cui ti allego la foto.

 

SEGNI DI SAN BENEDETTO

 

Anche questo nuovo segno lo considero un dono “spirituale” molto significativo per me proprio per l’eccezionalità del colore nero del cuore!!!

 

Cara Sara, se lo ritieni opportuno, puoi aggiungere alla testimonianza che ti ho già inviato anche questa inaspettata parte della mia“esperienza di cuori” …

 

e dopo qualche giorno Celeste mi scrive nuovamente:

 

Cara Sara Luce, l'esperienza di cuori, con mio grande stupore, prosegue ancora. Ieri sera, in un'altra località della Toscana, durante una passeggiata, mi si è mostrato un altro cuore GIGANTESCO davanti ai miei occhi, sempre di colore nero, stampato su un tendone collocato all’esterno di un ristorante del luogo.

 

Desidero inviarti la foto anche di questo nuovo segno

 

SAN BENEDETTO DA NORCIA

 

Non mi resta che salutarti mia cara, e ringraziarti ancora per aver condiviso ogni tappa di questa incredibile esperienza di cuori, dall’inverosimile colore nero …

 

Sono certa che non mancheranno altri cuori lungo il cammino …

 

Ti abbraccio con gioia e meraviglia!!!

 

A presto

 

San Benedetto Da Norcia Patrono D'Europa è la testimonianza di Celeste

 

San Benedetto Da Norcia Patrono D'Europa

 

www.leparoledegliangeli.com

 

Stampa Email