Le Parole degli Angeli
Italiano  Inglese

Testimonianze

Prove Dell'Esistenza Degli Angeli Il Mio Angelo E' Accanto A Me

Prove Dell'Esistenza Degli Angeli Il Mio Angelo E' Accanto A Me
 
Gli Angeli esistono! esistono davvero!! Il mio Angelo me ne ha date infinite prove, e devo assolutamente dare la mia testimonianza, per confortare tutte quelle persone che, come me, fino a poco tempo fa, non credevano.
 
Allora, tutto e’ iniziato circa un mese fa: devo premettere che era un periodo abbastanza duro per me, sono una studentessa in medicina, e stavo avendo un sacco di problemi con la mia tesi, e rischiavo di non laurearmi entro l'anno nonostante avessi lottato con tutta me stessa per riuscirci.
 
Navigando su internet ero capitata su questo bellissimo sito, e incuriosita e fiduciosa, il 25 giugno, il giorno del mio ultimo esame, parlai al mio Angelo e gli chiesi: ‘Angioletto mio, ti prego, dammi un segno, un segno semplice ma inequivocabile, affinchè possa capire che tu ci sei davvero’. Chiesi questo e poi non ci pensai più, presa com'ero dalla preoccupazione del mio esame. Ad un certo punto, mentre ero in macchina con una mia amica (ci stavamo recando in sede d'esame) il mio sguardo fu catturato da un muro su cui c’era una scritta a caratteri cubitali: ANGELO.
 
E non e’ tutto: l’esame poi andò benissimo, tuttavia iniziarono i problemi della mia tesi, poichè ero molto in ritardo. Chiesi ancora al mio Angelo di aiutarmi a laurearmi entro luglio, non mi importava di penare ogni giorno fino al giorno della laurea, bastava che ci riuscissi. La sera stessa, all’improvviso, un nome riempì letteralmente la mia mente, come se mi fosse stato suggerito da qualcuno: Cristina! Era una ragazza che si era laureata da poco, con il mio stesso professore, e che aveva nella sua tesi un paio di argomenti simili al mio. La chiamai, e lei, disponibilissima, senza che io glielo chiedessi, si offrì di prestarmi la sua tesi, che mi e’ stata davvero molto utile, non so come avrei fatto senza. La mattina dopo ci incontrammo, così che lei potesse darmi la sua tesi, e ancora una volta rimasi colpita: era accompagnata dal suo ragazzo, che stringendomi la mano si presentò: ‘Piacere, Angelo’.
 
Nonostante questo i problemi continuavano: la data della mia seduta venne anticipata, il mio tutor non c’era e io non sapevo cosa fare: continuamente parlavo al mio Angelo, chiedendogli di non abbandonarmi, che era stato bravissimo fino a quel momento e che non potevo farcela senza il suo aiuto: allora accadde che il professore mi affidò ad un altro tutor, una ragazza dolcissima che non smetterò mai di ringraziare, grazie alla quale riuscii a stendere la prima bozza completa della mia tesi.
 
Il professore mi fece penare, impiegò un sacco di tempo a correggerla: arrivammo a circa 4 giorni dalla seduta, il prof ancora non si era convinto a darmi l’ok per la stampa e la rilegatura, e io ero davvero molto preoccupata perchè ci vogliono almeno 2-3 giorni per fare tutto e i tempi stringevano. Ma ecco che il mio Angelo e’ intervenuto ancora e ancora: un pomeriggio mentre uscivo dal reparto di Anestesia e Rianimazione (la mia futura specializzazione) mi venne dato di nuovo un chiaro suggerimento che riempì la mia mente: vai in segreteria, vacci ora. Andai in segreteria e proprio lì in quel momento c’era il nostro Rappresentante studentesco, e grazie a lui riuscii ad ottenere dalla segreteria la possibilità di consegnare una copia provvisoria della tesi, da sostituire anche il giorno prima della seduta con la copia effettiva rilegata.
 
Ancora un’altra cosa: era sera tardi, e io dovevo stampare assolutamente una copia della mia tesi provvisoria corretta, perchè il prof avrebbe dovuto vederla la mattina seguente. Nel momento della stampa mi accorgo che c’era un problema: il mio computer non riconosceva il formato dei grafici che avevo fatto con tanta fatica, e venivano stampati tutti in bianco e nero. Ero disperata, sono uscita di casa per fare una commissione e al mio ritorno trovo a casa un mio amico, molto bravo con il computer, che era passato proprio in quel momento (che coincidenza!) perchè mia madre doveva restituirgli una cosa. E mi ha aiutato, risolvendo il problema e permettendomi di stampare tutto a colori.
 
Inoltre il giorno dopo incontrai alla fermata degli autobus una mia collega di corso (che coincidenza!!), che mi disse di una rilegatoria che poteva rilegare la mia tesi in 24 ore. La mattina il prof mi disse cha potevo stampare la mia tesi (un'altra coincidenza??), e grazie al consiglio della mia collega riuscii a farla rilegare nel giro di una giornata! Ce l’avevo fatta e ad appena 2 giorni dalla seduta!
 
Il 23 luglio 2008 mi sono laureata a pieni voti con lode, e per questo non smetterò mai di ringraziare il mio dolce Angelo …. e te, Sara, che mi hai dato la possibilità di ‘incontrarlo’, anche se indirettamente. Ora sono più serena, prego tutti i giorni, e so che mio Angelo è accanto a me, sempre, e spesso parlo con lui, ringraziandolo infinitamente per tutto l’amore che mi ha dimostrato, anche se forse non lo meritavo.
 
Un’ultima cosa: non so perchè ma ho avuto la sensazione, sin dal primo momento, che il mio Angelo fosse il qualche modo collegato al colore blu. Un pomeriggio ero nel dormiveglia e gli ho chiesto di farmi sapere il suo nome. All’improvviso una parola ha ‘riempito’ la mia mente (credo che sia così che Lui parli con me): CELESTE. Appena sveglia gli ho chiesto una piccola conferma, volevo essere sicura di non aver sognato. La sera mentre facevo un cruciverba trovo tra le definizioni le parole ‘Angelo Azzurro’. E così ora credo di sapere anche il suo bellissimo nome! Grazie Sara! Grazie Celeste, mio dolce Angelo!
 
Nilde
 
 
Titolo Prove Dell'Esistenza Degli Angeli Il Mio Angelo E' Accanto A Me
 
 

Stampa Email

Le Parole degli Angeli