Le Parole degli Angeli
Italiano  Inglese

Testimonianze

In contatto con il mio Angelo Scrittura Comunicazioni Aiuto Servizio Prova di veridicità Spirito

In contatto con il mio Angelo Scrittura Comunicazioni Aiuto Servizio Prova di veridicità Spirito

 

Premetto che io sono in contatto con il mio Angelo da molti anni, con la scrittura, lui mi da’ un cenno, come un brivido sul lato sinistro della testa, ed in quel momento prendo carta e penna e lui mi da’ le sue comunicazioni. Mi sono state di grande aiuto nei momenti piu’ terribili del mio passato, come la morte dei miei genitori ed il dolore causato dal mio divorzio. Le parole del mio Angelo sono state di grande conforto per il mio equilibrio mentale, senza di lui non so dove sarei finita!

Mi ha consigliato alcuni anni fa di iniziare un altro lavoro, al servizio di altre persone e cosi’, anche con l'aiuto di un'altra persona, ho fatto alcune sedute di channeling, e le comunicazioni erano le stesse, ulteriore prova della veridicita’ dei consigli che mi dava.

Ho frequentato la scuola di shiatsu della mia citta’, e le sorprese sono incominciate. Lavorando sulle persone, il mio Angelo mi comunica telepaticamente dove andare con le mani, e cosi’ sono in grado di aiutare le persone nel punto esatto della loro malattia. Infatti le sue comunicazioni sono diventate piu’ forti, lo ‘sento’ in maniera molto evidente dentro i miei pensieri.

Ho avuto qualche tempo fa l'occasione (o il grande regalo) di vedere vicino alla persona che stavo trattando, il suo spirito guida. E' stata un'esperienza bellissima, che mi ha dato una grande carica a continuare il mio lavoro.

Era un vecchio inginocchiato vicino a lei, con un'espressione serena, aveva un colore bianco madreperlato ed allo stesso tempo trasparente, e la vibrazione che mi ha comunicato e’ stata quella di grande pace e serenita’, i suoi contorni erano confusi, quasi fluttuanti in un fumo luminoso, pero’ mi hanno colpito i suoi capelli, lunghi ed ondulati, bianchissimi e brillanti. Teneva le braccia leggermente aperte verso la ragazza e le sorrideva.

Quando e’ sparito, le ho raccontato con grande delicatezza quello che ho visto, perche’ bisogna stare attenti a come si parla con le persone che non sono pronte. Lei ha ascoltato la descrizione di questo vecchio, e con sorpresa enorme, mi ha detto che corrispondeva alla descrizione del suo bisnonno che lei ricorda a malapena, perche’ e’ morto quando era piccola, pero’ dalle foto che conserva, corrisponde perfettamente, era alto, magro, e con i capelli ondulati e lunghi, buttati all'indietro, come lo avevo visto io.

E' stata una giornata bellissima e questo ricordo mi accompagna sempre, ogni volta che lavoro sulle persone, se ho dei dubbi, chiedo aiuto al mio Angelo e a quello della persona. E loro arrivano. Sempre.

Patrizia

 

 

Titolo   In contatto con il mio Angelo Scrittura Comunicazioni Aiuto Servizio Prova di veridicità Spirito

 

www.leparoledegliangeli.com

 

Stampa Email

Le Parole degli Angeli