Le Parole degli Angeli
Italiano  Inglese

Testimonianze

Suggerimento angelico Aiuto negli studi universitari Angeli testimonianze di Angeli

 

Suggerimento angelico Aiuto negli studi universitari Angeli testimonianze di Angeli

 

Credo che il dono più importante che mi ha dato la mia famiglia di origine, sia la libertà. Sentirmi responsabile della mia vita e delle mie scelte è qualcosa che ho imparato da molto piccola (già a sei-sette anni amministravo la mia paghetta settimanale, andavo a scuola con mio fratello maggiore di me di due anni, facevo il doposcuola, recitavo, ecc.); anche se certe volte mi sentivo un po’ abbandonata e certe volte ho dovuto far da genitore a me stessa, oggi vedo soprattutto gli aspetti positivi scaturiti da questa libertà: prima di tutto la libertà di scelta dei miei studi.

Sono andata via di casa appena maggiorenne, lavoravo per mantenermi e studiare all’università. Ho sempre studiato con interesse perché amavo quello che studiavo anche se certe volte dovevo per forza studiare cose che non mi interessavano più di tanto o affrontare, cosa che facevo sempre con trepidazione, gli esami all’università.

Ma lì c’erano loro, gli Angeli, che mi hanno aiutato, senza che io pensassi a loro o pensassi alla loro esistenza. Infatti dopo i primi esami preceduti dalla classica frase "Oddio non so niente, non mi ricordo niente!" (anche se avevo studiato) arrivavo nell’aula dove si svolgevano gli esami, la mia attenzione veniva sempre attratta da un discorso tra due persone. Una persona diceva all’altra che cosa gli aveva chiesto il professore, che cosa aveva risposto, che cosa aveva capito che voleva sapere il professore, ecc.

Io ascoltavo sempre tutto il discorso e quando mi sedevo per essere interrogata, quella era la prima domanda che il professore o l’assistente mi faceva. Questo si è ripetuto per tantissimi esami e gli studenti sanno che se si risponde bene alla prima domanda, l’esame si può considerare superato, anche perché ci si rilassa un poco e tutto ciò che si è studiato si mostra tranquillamente.

Solo una volta non ho ascoltato questo "suggerimento angelico" e quando mi sono seduta e quello mi ha chiesto "mi parli del narcisismo secondario" dentro di me ho pensato "oh cavolo" ed ho guardato le due ragazze che avevo sentito parlare prima di quell’argomento, conversazione che quel giorno non ho ascoltato con la dovuta attenzione. Libero arbitrio.

Lucia

 

 

 

Suggerimento angelico Aiuto negli studi universitari Angeli testimonianze di Angeli

 

www.leparoledegliangeli.com

 

Stampa Email

Le Parole degli Angeli