Le Parole degli Angeli
Italiano  Inglese

Testimonianze

Angeli e molestie sessuali sui bambini La cura di un Angelo Custode a una vittima di molestie

Angeli e molestie sessuali sui bambini La cura di un Angelo Custode a una vittima di molestie

 

Buongiorno a tutti voi da Sara Luce. Mi è stato veramente difficile trovare le parole per introdurre questa testimonianza importantissima perché come voi vorrei che mai succedessero le cose che leggerete. Un dolore grande nel cuore proviamo quando un bambino è oggetto di violenza o molestie sessuali, molti nel dolore urlano al Cielo ‘Perché, perché permetti tutto questo?’ ma il Cielo ha consegnato la terra nelle nostre mani, noi dobbiamo scegliere la via dell’Amore, il Cielo non può imporsi, non può impedire, vive nel dolore e nell’Amore poi cura.

 

Per la prima volta scelgo di non mettere il nome della persona che ha raccontato la sua testimonianza, perché la sua sia voce per tutti i bambini.

 

Ciao a tutti. Ero convinta che il mio Angelo fosse arrivato da me negli ultimi anni della mia vita cioè dopo la perdita dei miei cari ma lui mi ha smentito tutto, riportandomi indietro nel tempo, facendomi rivivere alcuni momenti del mio passato e specificando la sua presenza gia da quando ero bambina. Infatti voglio raccontarvi questa mia testimonianza ...

 

Avevo 9 anni ed era estate. Amavo andare sull'altalena e disubbidendo a mamma che non voleva che uscissi presto mentre lei era al lavoro, andai ai giardinetti vicino casa. Ero felice, avevo l'altalena tutta per me. Ma poi mi si avvicinò un uomo, vestito da postino e con una scusa mi disse che cercava mia mamma e dovevo accompagnarlo a casa mia. Dispiaciuta ma lo accompagnai. Ovviamente una volta nelle scale di casa mi resi conto che non era un vero postino ...

 

Abitavo in un palazzo di 12 famiglie, ma il caso ha voluto che non scendesse nessuno. C'ero solo io, lui e la mia paura. Mi molestò ma ad un certo punto mi liberai da quelle mani e scappai a casa. Da quel momento io non fui più la stessa. Mio padre non doveva sapere niente perchè era una vergogna. Per mesi ho passato notti insonni, piangendo sotto le lenzuola

 

Quando arrivava la notte mi assaliva una paura, anzi terrore rimanevo sola. Sotto le coperte piangevo,e ogni volta rimanevamo io e lui. Avevo bisogno di aiuto, stavo male anche fisicamente perché non dormivo, ma mi riempivano di camomilla senza capire che non era di quello che avevo bisogno. Allora cominciai a parlare con me stessa, con Dio volevo solo che mi portasse via da quella paura. Fu cosi che mia madre per tante mattine mi trovò addormentata su una poltrona rossa che avevamo in un'altra stanza ma io non sapevo spiegare come arrivavo li, non mi sarei mai alzata dal mio letto nel buio …

 

Poco tempo dopo anche la paura svanì di colpo e io piano piano ripresi a fare una vita normale. Ho capito ora che era il mio Angelo che mi portava su quella poltrona, non so come, ma riusciva a portarmi. Provo tanta pena per quell'uomo,forse l'ho anche perdonato, non so! Ma vorrei abbracciare quel io bambina e dirle che non e stata colpa sua e che non era sola, il suo Angelo era con lei e che grazie a lui ha potuto ricominciare a volare in alto sull'altalena ed essere felice.

 

Un bacio a tutte/i.

 

 

 

Angeli e molestie sessuali sui bambini La cura di un Angelo Custode a una vittima di molestie

 

www.leparoledegliangeli.com

 

Stampa Email

Le Parole degli Angeli