Le Parole degli Angeli
Italiano  Inglese

Testimonianze

Storie vere sulla presenza degli Angeli visione di un Angelo nelle mani di Dio

Storie vere sulla presenza degli Angeli visione di un Angelo nelle mani di Dio

La testimonianza che leggerete oggi ci giunge dallo scambio di e-mail tra Anna e Mimma. Due bellissime esperienze che Anna ha sempre custodito nel suo cuore e che oggi ha deciso di condividere, di donare, a tutti voi.

Da Anna:

Cara Mimma mi sono decisa a scrivere finalmente quello che è capitato a me. Penso sia giusto far conoscere le proprie storie per aiutare chi si trova nella stessa situazione. Sono stata incoraggiata un po’ dalle storie che pubblichi, storie vere sulla presenza degli Angeli. Non so se ricordi che nel maggio scorso la mia mamma è tornata alla casa del Padre, ma prima di andar via mi ha lasciato un tesoro che non ha prezzo, un messaggio meraviglioso.

Due anni fa stavo attraversando una serie di problemi in famiglia che sembravano non avere fine, problemi che si trascinavano già da un po’ di anni ed io ero stanca, esausta. Una sera, avvilita, dopo aver recitato le mie preghiere, mi rivolsi a Dio e gli parlai, per la prima volta, come se fosse un mio amico. Ero arrabbiata e gli chiesi il perchè non mi aiutava, perchè, nonostante cercassi di compiacerlo con i miei comportamenti e con la fede nel cuore, lui non mi aiutasse. E gli chiesi di mandarmi un segno

Il mattino dopo, mia madre mi disse di aver fatto un sogno. Mi raccontò di aver sognato Dio e la Madonna che passeggiavano ed io ero in mezzo a loro. Ad un tratto, Dio si sedeva con la Madonna su una panchina e mi invitava a sedermi tra loro. Poi mi diceva "Ti tengo per mano", prendendo la mia mano nella sua.

Ho abbracciato mia madre, commossa, perchè ho pensato che il Signore si fosse servita di lei, donna buonissima e di grande fede, per dare a me la risposta e soprattutto la forza di avere ancora fiducia. A lei, che era a letto da due anni gravemente ammalata.

Dopo una settimana da quel sogno, ad uno ad uno, come dei nodi che si sciolgono, con mio enorme stupore, vidi i miei problemi dissolversi come per incanto. Io da quel giorno, ringrazio ancora il Signore continuamente, chiedendogli perdono per aver dubitato del suo aiuto per alcuni momenti . Ho capito da questa mia esperienza che ognuno di noi ha una croce da portare, per alcuni quella croce è più leggera, per altri più pesante. Si cresce anche così per avvicinarsi al Signore. Io lo ringrazio ogni giorno, non soltanto per avermi aiutato nei problemi materiali, ma soprattutto per avermi fatto capire che Lui c'è sempre.

Ti ringrazio Mimma, un abbraccio Anna

Da Mimma:

Cara Anna è bellissima questa testimonianza, se sei d'accordo io la passo a Sara così se lo riterrà opportuno magari la pubblicherà anche sul suo sito che ne dici? oppure sento cosa ne pensa lei ...è bellissima e dolcissima tesoro, fammi sapere te

Da Anna:

Si certo Mimma che sono d'accordo e sarei felice se Sara la pubblicasse. E' da tanto che desideravo parlarvi di questo mio gioiello, però ti dico sinceramente non trovavo il coraggio. C'è un altro episodio accaduto pochi giorni dopo questo sogno di mia madre. E' un'altro episodio che porto nel cuore. Un giorno mentre parlavo con mia madre e ci guardavamo, ho visto improvvisamente il suo sguardo esterrefatto che non era più diretto verso di me, ma guardava come se ci fosse qualcuno dietro di me. Istintivamente mi sono voltata dietro per vedere cosa guardava mia madre, ma non c'era nulla che potesse attirare così la sua attenzione. Le ho chiesto cosa stava guardando e lei la prima volta non mi ha risposto, come affascinata da qualcosa di molto bello, poi le ho richiesto e lei mi ha detto di aver visto un Angelo alle mie spalle e tanta luce, un Angelo con un calice in mano che mi guardava e sorrideva. Credimi, Mimma la gioia che ho provato in quel momento non riuscirei a quantificarla perchè capivo che qualcosa stava accadendo. Mia madre non era pazza e ho creduto subito a quello che mi aveva detto. Due segni in pochi giorni di una grandezza infinita che mi arrivavano da lassù. La settimana seguente i miei problemi cominciarono a svanire.

Ecco ci sono riuscita finalmente a scrivere queste cose che mi sono tenuta dentro, un po’ per mancanza di coraggio, come ti ho già detto e poi perchè pensavo fossero cose mie da tenere dentro il mio cuore. Mi sono detta che fosse giusto trasmettere queste splendide esperienze e così dopo svariati tentennamenti ci sono riuscita. Non ti preoccupare, Mimma parlane con Sara e qualsiasi decisione prendiate, sarà sicuramente quella giusta.

Un abbraccio Anna

Titolo Storie vere sulla presenza degli Angeli visione di un Angelo nelle mani di Dio

www.leparoledegliangeli.com

Stampa Email

Le Parole degli Angeli