Le Parole degli Angeli
Italiano  Inglese

Testimonianze

Coincidenze legate alla morte Coincidenze e destino racconti

Coincidenze legate alla morte Coincidenze e destino racconti

Cara Sara, volevo raccontarti alcune coincidenze legate alla morte di mia madre, avvenuta in un tragico incidente 3 anni fa, che io ritengo abbastanza singolari.

Ho conosciuto il mio ex compagno a fine 2008 per caso e per questioni lavorative. Una persona molto diversa da me che con il senno di poi non avrei mai scelto. Voleva conoscere a tutti costi mia madre .... io non ero propensa visto che stavamo insieme relativamente da poco e tra l' altro trovavo strana una simile richiesta.

Cosi dietro insistenti pressioni per Pasqua lo invito a casa di mamma e finalmente la vede!

Circa due mesi dopo verso fine mattina lui ha appuntamento in un chiosco al mare per lavoro (le persone poi non si sono presentate all' incontro) proprio là di fronte accade l'incidente e lui si avvicina subito riconoscendo mia madre.

Io avrei dovuto raggiungerla dopo pranzo .... e avrei sicuramente appreso la notizia in modo del tutto differente ...

Sentivo mamma per telefono svariate volte al giorno e proprio quel giorno stavo per chiamarla ma qualcosa stranamente me l'ha impedito.

Ho avuto l'impulso di sentirla ma poi è svanito subito. Non era mai accaduto prima ....

Lui è entrato nella mia vita perchè aveva questo compito, senza contare che il suo lavoro presupponeva anche le giuste conoscenze tra vigili urbani, giornalisti, avvocati e mi ha aiutato nel penoso e difficile disbrigo delle pratiche.

L'ho lasciato dopo 5 mesi senza pensarci cosi come è iniziata la nostra relazione. Infondo non ero innamorata di lui ma oggi ho capito il motivo per cui stavamo insieme.

Una settimana dopo la scomparsa di mamma, mi incontro con un amica in un bar all'aperto. Era estate e c'erano tanti turisti.

Il mio stato d' animo oscillava tra lo sconforto ed una strana pace interiore.

Pareva che una mano divina avesse smosso la mia chimica tanto da farmi sentire sospesa tra cielo e terra e colma d' amore.

Con questo sentimento seduta al tavolino parlavo con la mia amica scossa per l' accaduto e come al solito frugando nella borsa non trovavo l'accendino. Lei non fuma dunque domando al cameriere che, dopo averne cercato uno all'interno del locale, alla fine lo chiede ad un cliente accomodato all'esterno come noi.. Ebbene mi porge un accendino uguale e del medesimo colore di quello che mia madre pochi mesi prima mi aveva portato da un viaggio a Berlino al quale avevo contribuito pagando il biglietto aereo.

Per me è stato un meraviglioso messaggio e considerando le infinite combinazioni di marche, colori, forme e provenienza degli accendini, mi è parsa una strana coincidenza.

Tempo prima di lasciarmi mia madre un giorno mi confidò che secondo lei un ragazzo che conoscevo da quando ero bambina, amico di mio fratello e con il quale lei parlava spesso, era l'uomo ideale per me.

Naturalmente io le rispondo che forse poichè a lei piaceva molto come persona avrebbe voluto vederlo al mio fianco ma che purtroppo se non era ancora successo nulla fino ad allora voleva dire che in me non aveva suscitato tale interesse ... etc etc ...

Nonostante mi fosse simpatico e ne avessi stima l'ho sempre considerato un amico o fratello ma mai un mio potenziale compagno. Ogni tanto capitava che ci incontrassimo a casa di altri amici, ognuno con la propria vita, con la propria strada bene o male definita.

Oggi da oltre due anni siamo felicemente felici !!!

Qualcosa ci ha spinto uno verso l' altro, lui dopo 8 mesi dall'incidente ha insistito per contattarmi. Ci siamo visti ma anche in quell'occasione non pensavo minimamente a quello che stava per compiersi ... Un giorno mentre sistemavo casa nella mia testa c'era lui ... non capivo ... e mi dicevo ...: "perchè ci sto pensando in questo modo ..?!?" Ero stupita di me stessa! Dopo una settimana ci siamo baciati ed entrambi avevamo le lacrime agli occhi ... sentivamo una forza misteriosa .. un destino ... un legame di anime ... una gioia mista a stupore per l'inaspettato ... Lui mi ha poi raccontato che dopo il nostro primo incontro aveva avuto un colloquio mentale con mia madre che lo esortava a prendersi cura di me ... Infatti dopo la scomparsa di mamma la mia famiglia mi è andata contro facendo tutto il contrario di quello che lei desiderava per me.

Mia madre aveva ragione su questo ragazzo, ma anni prima ero straconvinta del contrario.

Non capisco come certe persone considerino fatti come questi semplici e pure coincidenze prive di valore, sicuri che quando qualcuno è sconvolto per la perdita del proprio caro sia capace di attribuire a qualsiasi evento un legame con lo spirito del defunto ... o ad un Angelo.

La giudicano una debolezza, una follia!! E’ un peccato che queste persone abbiano paura e provino imbarazzo nel momento in cui si devono privare della ragione per lasciarsi guidare dal proprio cuore in tali circostanze, mentre in altre non si accorgono come i loro bassi istinti li portino a fare azioni e pensieri obiettivamente privi di ratio e spesso distruttivi.

Ti ringrazio per l' attenzione.

Un abbraccio, Francesca

Titolo Coincidenze legate alla morte Coincidenze e destino racconti

www.leparoledegliangeli.com

Stampa Email

Le Parole degli Angeli