Le Parole degli Angeli
Italiano  Inglese

Testimonianze

Angelo Custode I Contributi Quotidiani Del Nostro Angelo Custode

Angelo Custode I Contributi Quotidiani Del Nostro Angelo Custode
 
Pochi giorni fa ho ricevuto una e-mail da Mauro (una persona che segue da tre anni le nostre/vostre testimonianze angeliche); nella sua lettera notava come molto spesso le nostre testimonianze raccontassero di eventi eclatanti e mai o quasi del vivere quotidiano insieme al nostro Angelo che ci ispira, guida e sostiene in ogni attimo, sia che ne siamo consapevoli o meno.
 
C’è verità in questa lettera di Mauro, effettivamente scelgo di inoltrare quelle testimonianze che ‘oltre ogni ragionevole dubbio’ sono da attribuirsi agli Angeli, ma l’ho sempre fatto con l’intento di comprovare, anche ai più scettici, l’esistenza effettiva degli Angeli.
 
Ma accolgo la critica di Mauro e vi invito ad arricchire le testimonianze angeliche anche dei contributi quotidiani dei nostri dolci Custodi, magari dando risalto alle emozioni che il vostro cuore e la vostra Anima hanno vissuto con quell’esperienza.
 
E comincio subito io, con una cosa successa proprio oggi ..... Stavo pensando se scrivere questa introduzione che avete letto e se l’avessi scritta, la volevo mettere come ‘cappello’ ad una testimonianza che avevo in mente di inviarvi oggi quando ..... squilla il telefono, era Anna Maria che dopo un po’ mi dice ‘Oggi ho io una testimonianza da raccontarti ......’
 
Anna Maria: Il cruciverba
 
E’ un periodo buio, da diverso tempo, tutti i problemi con la casa e tutti quelli con la salute di mio padre. Di recente, per un attacco alla cistifellea, in mezzo alla notte, siamo dovuti correre in ospedale ………. Sembra che abbia anche un polipo e dovrà operarsi.
 
Io mi sono dovuta nuovamente trasferire da mio padre, per accudirlo, dormo nella cameretta con mio fratello, su un letto micidiale per i miei dolori alla schiena, mio marito fa avanti e indietro, insomma una situazione pesante e che non ha alternative.
 
Anche sul computer vado pochissimo, leggo le testimonianze angeliche, ma, anche perché il computer è in una posizione scomoda, devo guardare il monitor di traverso e la mia schiena mi fa ancora più male.
 
L’unico svago è fare le parole crociate, per il poco tempo libero che ho.
 
L’altro giorno mi ero accanita a volerne terminare uno con tante definizioni. Una parte di me voleva smettere o prenderne uno più semplice, un’altra parte di me voleva finirlo ad ogni costo.
 
Leggevo e rileggevo le definizioni tra cui una che diceva ‘Ti protegge senza farsi vedere’ chissà che cos’era, ripetevo tra me e cercavo di rispondere ad altre.
 
Poi ho deciso di fermarmi. Ho fatto un po’ di meditazione ed ho parlato con il mio Angelo, gli ho detto tante cose, desideravo che si facesse sentire, mi sentivo così tanto scoraggiata, avevo bisogno di un segno, lo volevo subito, avevo bisogno di non sentirmi da sola ..... e gli parlavo e gli parlavo.
 
Poi ho ripreso le parole crociate, sempre quella del mio accanimento, guardo le lettere che incrociavano la definizione e l’ho riletta ‘Ti protegge senza farsi vedere’ ..... e questa volta la risposta è arrivata immediata …. è …. Angelo Custode
 
Che emozione bellissima ho provato, mi sono sentita così rincuorata, così allegra e così divertita che finalmente mi è tornato il sorriso su questo viso sempre teso di questo periodo, l’ho vissuto proprio come quel segno immediato che avevo chiesto al mio Angelo.
 
Un abbraccio da Anna Maria
 
Titolo Angelo Custode I Contributi Quotidiani Del Nostro Angelo Custode
 
 

Stampa Email

Le Parole degli Angeli