Le Parole degli Angeli
Italiano  Inglese

Testimonianze

Dio Ci Ha Uniti Attraverso Gli Angeli Un Segno Le Campane

Dio Ci Ha Uniti Attraverso Gli Angeli Un Segno Le Campane
 
Avete mai sentito le campane mentre baciate la persona amata?
 
A me è successo, ascoltate: Era già da un po’ di tempo che io e Tiziana ci sentivamo per telefono. Lei non stava passando un buon periodo e io cercavo di stargli vicino, malgrado io abitassi a Palermo e lei a Milano.
 
Non c’era niente tra noi, tranne una profonda amicizia che ci legava da molto tempo.
 
Poi verso la fine di luglio lei scese qui da me e passammo alcuni giorni assieme. Nel frattempo cercavo di aiutarla a risolvere il suo problema, che era di natura spirituale.
 
Lei non riusciva ad innamorarsi più. Era come vittima di un incantesimo. Da dodici anni ormai succedeva così. C’era sempre qualcosa che andava male e lei non riusciva a spiegarsi il perchè. Così contattai un amico che poteva aiutarci in questo campo e così fece. Lei si sentì un po’ meglio e lui ci disse di andare in Chiesa e di affidarci alle mani di Dio.
 
Un giorno andammo al Santuario di Santa Rosalia (la patrona di Palermo), che si trova in cima a un monte che sovrasta la città, chiamato Monte Pellegrino. E’ un posto BELLISSIMO, pieno di pace e fascino. Si trova dentro una grotta, e noi ci andammo. Non c’era nessuno quel giorno, solo noi due. Che pace, che calma. Eravamo felici. Dio ci stava unendo e ancora non ce ne rendevamo conto.
 
Dopo un paio di giorni ricevetti la testimonianza di Sara Luce, una amica che ringrazio tantissimo (sono felice di averla conosciuta, anche se non abbiamo avuto modo di parlare tanto). Volevo leggerla insieme a Tiziana. Quel titolo significava già qualcosa: “Il tocco di un Angelo”. Ma lei era uscita con alti amici e io pure, così l’aspettai finchè ho potuto poi siccome stavo per addormentarmi, posai il foglio sul suo lettino e mi addormentai.
 
Quando lei rientrò si mise a leggerlo, ma non mi disse niente. Il giorno dopo la sera, senza nemmeno volerlo ci capitò di vedere un film dal titolo: “La città degli Angeli”. Dio ci stava unendo e noi ancora non ce ne rendevamo conto!!! Insomma in ogni cosa che facevamo e in ogni luogo dove andavamo c’era sempre un segno che ci voleva dire: “ma che aspettate, siete fatti l’uno per l’altra”.
 
C’eravamo innamorati, ma nessuno aveva il coraggio di dirlo all’altro. Ci siamo ritrovati a passeggiare sul molo di un piccolo paesino, siamo arrivati fino in fondo e alle spalle si vedeva lontana la Chiesa del paese. Eravamo: io lei, il mare e Dio. Gli occhi brillavamo, i cuori battevano forte e .... nell’attimo esatto in cui ci baciammo, le campane della Chiesa lì in fondo cominciarono a suonare. Non ce ne siamo resi conto subito, ma poi si e ci siamo messi a ridere felici!!!
 
Molti altri segni abbiamo avuto. Anche adesso a distanza di un mese. Un giorno ci siamo ritrovati in un rifugio dentro un bosco, c’erano delle persone e ci chiamarono e ci siamo ritrovati a pregare tutti insieme e a cantare. E’ stato BELLISSIMO!!!
 
Potrei stare qui giorni interi a scrivere quanti altri segni Dio ci ha dato e ci continua a dare. Adesso non ho più dubbi. Dio ci ha uniti attraverso gli Angeli e solo lui ci può dividere. Siamo felici io e Tiziana e vorrei augurare a tutti quello che è successo a noi. Siamo stati molto fortunati. Grazie Dio. Grazie Angeli.
 
E ogni volta che ci baciamo io e Tiziana sentiamo ancora ..... le campane!!!
 
Maurizio
 
Titolo Dio Ci Ha Uniti Attraverso Gli Angeli Un Segno Le Campane
 
 

Stampa Email

Le Parole degli Angeli