Le Parole degli Angeli
Italiano  Inglese

Gruppi preghiera

Come Stimolare La Capacità Creativa

Come Stimolare La Capacità Creativa

 

Come Stimolare La Capacità Creativa

 

Le Guide Angeliche dettano a Lidia al Gruppo di preghiera Amore e guarigione di Catania

 

10.11.2015

 

Fratelli diletti, siamo con voi. La nostra presenza accanto a voi è foriera di Luce e di Amore. Questa sera, insieme a questo gruppo così attento ai nostri consigli, così morbido nell’accettazione del nostro Pensiero, a questo gruppo di fratelli e sorelle che da tempo infinito ci seguono, vorremmo dedicare - o meglio - fare con loro un’esperienza di introiezione della Luce e dell’Amore dell’Universo.

 

In parole più semplici, vorremmo fare insieme un potente Cerchio di Luce e di Amore, per mettere in atto la capacità creativa che risiede in ogni fratello, in ogni Essere, capacità creativa che dovete, che dobbiamo utilizzare per il vostro Benessere. Usiamo il pluralia maiestatis perché ci sentiamo un tutt’Uno con le vostre persone, con il vostro Essere, e la vostra felicità, il vostro stare bene, ci riguarda da vicino.

 

La potente Luce dell’Universo, che è la nostra Linfa, il nostro Cibo quotidiano, viene incanalata attraverso le vostre vie fisiche, spirituali, e tutti i chakra. Questa Energia, come un fiume di Luce potente, vi attraversa per intero - dalla testa ai piedi - e nel suo percorso ravviva e potenzia l’energia di ogni organo, di ogni apparato.

 

Alla Luce si accompagna l’Amore, quindi, tutto il vostro corpo riceve una carica potente d’Amore. Quell’Amore che pensate vi manchi, di cui siete bisognosi, ora riempie il vostro cuore, così da esserne in grado di poterlo dare agli atri, di comunicarlo agli altri. Ma l’Amore non si ferma solo sul vostro cuore, parla alle vostre cellule amorosamente, per convincerli ad eseguire il mandato di Dio, di Colui che vi vuole sani e felici di vivere.

 

Tutti i vostri corpi, da quello più pesante a quelli più sottili, ricevono questa Cura ricostituente fatta di Amore e di Luce: ogni corpo entra in connessione con gli altri corpi sottili, perché da questa connessione armonica si realizzi il vostro benessere fisico e psichico. Mentre ogni disaccordo, ogni separazione fra i vostri Elementi, crea disordine, disfunzione, disarmonia, un riequilibrio tra i vari corpi ed apparati, può e deve riportare la salute piena dentro di voi e, soprattutto, la gioia verso la vita, la soddisfazione dei vostri successi, il piacere legittimo di ogni conquista o realizzazione.

 

A proposito di realizzazione o progetti che, a volte, sembrano allontanarsi dal vostro orizzonte nonostante ci sia una grande attesa, vi ricordiamo di esercitarvi  - quotidianamente - a nutrire il pensiero di quel programma con la giusta ed adeguata energia, così da non farlo sgonfiare e ricadere nel dimenticatoio. È come se doveste insufflare energia in un palloncino, e senza questo esercizio continuo il palloncino non si innalza, non si gonfia. Scrivete su di esso quelli che sono i vostri legittimi desideri, le realizzazioni che non sono soltanto a vantaggio personale, ma che riguardano anche la famiglia e tutta la società.

 

Vi ricordiamo che, a volte, sprecate energie per cose inutili, per pensieri e ricordi, dolorosi, per emozioni che vi hanno ferito e creato dispiaceri. È uno spreco di energie che non serve a niente, se non a farvi ricadere in uno stato di pessimismo e di sfiducia verso voi stessi. È come tenere acceso il motore di una macchina senza farla muovere! Il vostro “motore interiore” deve essere bene utilizzato per produrre fatti positivi, concreti, ma anche pensieri di pace, di armonia, di serenità.

 

Liberatevi, per quanto è possibile, da visioni televisive o da filmati che inneggiano alla violenza, alla crudeltà, da quel che riporta la cronaca come delitti efferati, perché può farvi perdere la fiducia nelle vostre certezze interiori, quelle certezze maturate da lunghissimi anni di sodalizio con noi, Fratelli di Luce, ma soprattutto nelle sperimentazioni in cui vi siete esercitati nelle vite precedenti, dibattendovi fra bene e male, fra odio e amore, fra vita e morte.

 

Il superamento di questo dualismo, di questa ambiguità, come superamento interiore e consapevolezza, vi ha portato oggi ad intraprendere questo Cammino che fate con noi. Noi continuiamo ad evolvere assieme a voi, ogni passo avanti che fate verso la consapevolezza, quella totale ed assoluta, corrisponde ad un passo avanti nell’ambito della nostra evoluzione; ed è per questo che ci caliamo nelle vostre vicende umane come se fossimo fratelli in carne: viviamo le vostre emozioni, le vostre sofferenze, siamo compartecipi delle vostre sofferenze; ma - credetemi - non potremmo mai deludervi! Ciò che vi diciamo, ciò che vi prospettiamo, viene dalla carica del nostro Amore: non ci sono secondi fini, ma soltanto autenticità.

 

Riprendendo quel discorso dell’energia che viene consumata senza un obiettivo personale o collettivo, noi ritorneremo spesso sull’argomento, in quanto siete circondati e messi sempre sotto torchio dai mass media, dal mal costume che prospettano, perché vogliono che entriate nello stato d’animo della paura continua, della disperazione, della vita senza speranza: un progetto malefico di cui molti vostri fratelli sono vittime inconsapevoli!

 

Non si può togliere all’essere umano la speranza, la gioia del domani, non gli si può confondere la mente con l’idea di un male universale, un male senza confini. Invece, fratelli, dovete sostenere, con chi non la pensa come voi, che c’è tanto Bene in seno all’umanità, ed è un Bene che non si vede, che non fa cronaca, ma come un piccolo fuoco, come tanti piccoli fuochi, producono Luce, Energia in questo vostro pianeta travagliato.

 

Sono piccole luci che attirano la grande Luce dell’Universo, sono piccole forze che fanno da attrazione, da calamita alla grande forza dell’Universo. La loro presenza è fatta di giovani, di Spiriti volenterosi animati da pensieri positivi per il Benessere collettivo. Senza queste esperienza e questi eventi, l’umanità si estinguerebbe attraverso il proprio  male, la propria malvagità.

 

Questo non è nel programma di Dio; nel programma di Dio, di cui siamo parte integrante, ognuno nel suo stato e per quella piccola parte di cui è consapevole, c'è il Benessere, la Luce, la Pace per tutta l'umanità, c’è la continuità della specie, di tutte le specie.

 

Riproponiamo di nuovo la Luce come una forza potente, come un tuono che abbatte ogni ostacolo, ogni diaframma che si opponga a questa Forza, all'ostacolo della mente, ai pensieri, ai convincimenti che la mente propone continuamente. Che la Luce lavori su di voi, riempia tutti i vuoti, così possiate sentirvi Pieni, pieni di tutto, senza alcuna carenza, senza alcuna necessità. Questo è il dono più grande, l'unico che possiamo fornirvi, perché lo svolgimento della vostra vita è sempre governato dal libero arbitrio.

 

Ora mi fermo, se volete potete fare qualche domanda, se ce ne fosse bisogno.

 

Domanda: -  Il fratello G. fa una domanda circa la situazione attuale di nostra Madre Terra, e chiede se le scie chimiche siano un tentativo ad opera dell'uomo, per cercare di porre rimedio al buco nell'ozono che si sta allargando sempre più, con le relative conseguenze.

 

Risposta: - Hai detto bene fratello, ciò che avviene sulla vostra Terra è opera dell'uomo, perché non dimenticate che le azioni, i pensieri, l'avidità, danneggiano il pianeta. Tutto quello che cova nell'animo umano danneggia il pianeta, perché siete una sola cosa con la Madre Terra. Però, devo anche confortarti: non possiamo lasciare che gli uomini distruggano il pianeta totalmente. Tu sai che ci sono delle forze nell'Universo, altri Esseri, che impediscono una tale fine del pianeta Terra. È vero che l’uomo danneggia il pianeta in tanti modi che non sto qui ad elencare, perché già tu li conosci, ma ricorda  - ricordatevi - che c'è un'interazione tra il comportamento umano e ciò che avviene sul vostro pianeta, e anche fuori del pianeta, ci sono forze soprannaturali che impediscono un collasso definitivo della vita sulla Terra.

 

È chiaro che dovete sopportare anche le ripercussioni dal punto di vista climatico, ma sono danni che, se riflettete, avete causato voi stessi; non tu, non voi come  persone singole, ma chi detiene il potere, i grandi della Terra, i quali hanno una grande responsabilità.

 

Se non c’è altro, io vado. Vi saluto fratelli, vi lascio il mio Amore e la mia benedizione.

 

Addio.

 

 

Come Stimolare La Capacità Creativa è il Messaggio dettato dalle Guide Angeliche al Gruppo di preghiera il 10.11.2015

 

Come Stimolare La Capacità Creativa

 

www.leparoledegliangeli.com

 

Stampa Email