Le Parole degli Angeli
Italiano  Inglese

Gruppi preghiera

Rinascita significato della vita

Rinascita significato della vita essenza della vita

 

Le Guide Angeliche dettano a Lidia al Gruppo di preghiera Amore e guarigione di Catania

 

17.10.2017

 

Fratelli diletti, fratelli cari, un abbraccio simbolico ad ognuno di voi. In questo abbraccio potete cogliere la nostra Presenza, la nostra vicinanza, soprattutto la potenza del nostro Spirito.

 

Siamo fratelli nell’unico Dio; questa discendenza spirituale dovrebbe eliminare ogni intoppo, ogni squilibrio tra popolo e popolo, tra tutte le razze di questa Terra. Ma quando il pregiudizio e lo stereotipo diventano Legge imperante, è quasi impossibile superare queste differenze.

 

È vero che esistono degli elementi che contraddistinguono un Essere da un altro Essere, ma sono caratteristiche dovute alla sua personalità, alla sua cultura, all’identità di tipo umano. Ma per quanto riguarda l’aspetto spirituale, non possiamo disconoscere, né annullare, la fratellanza divina, la fratellanza cosmica, che ci rende tutti uguali, tutti simili. Tuttavia, i nostri fratelli umani hanno fatto un vessillo di questi stereotipi, di questi pregiudizi, per cui si sentono autorizzati a schiavizzare altri fratelli, considerandoli inferiori e, soprattutto, nemici. Se poi ci spostiamo nell’ambito della religiosità o, per meglio dire, della religione, diciamo che la religiosità è quell’afflato, quel moto e bisogno interiore di comunicare con Dio, di sentirlo dentro di noi. Mentre la religione è una dottrina, un decalogo che diversi uomini hanno elaborato e imposto ad altri uomini, con delle differenziazioni considerati dogmi. E sono proprio questi dogmi che mettono gli Esseri l’uno contro l’altro, perché si dichiarano detentori di un’unica  ed assoluta verità.

 

In questo momento, la canalizzazione subisce un’imprevista interruzione. Dopo un po’di tempo, la medium ci chiede di proporre ai Fratelli dei quesiti, per potere riprendere il celeste Ascolto. Infatti, la domanda che segue riavvia il Contatto e dà spunto al resto del messaggio.

 

Domanda : La sorella L. chiede per un bambino di dodici anni che soffre tanto a causa di una malattia della pelle, la vitiligine, per cui non si può esporre alla luce del sole. Si tratta di un bellissimo bambino di famiglia assai modesta, che non può permettersi le spese che occorrono per far visitare il figlio da medici di varie altre città.

 

Risposta : Cara sorella, se tu puoi avvicinarti a questa famiglia, puoi sostenerla nel dramma che sta vivendo. Puoi farlo con le parole giuste, perché a volte anche la vicinanza affettiva può alleviare un poco il peso del problema. Il bambino non ha molte possibilità di recupero e se continuerà a vivere sarà sempre sofferente. Come sai, sarà Il suo Spirito a decidere di andarsene o rimanere. Tu, con le tue conoscenze, puoi dare molto sostegno ai componenti di questa famiglia. Loro pensano di essere sfortunati e vittime di un castigo divino. Questo tu devi fugarlo dalla loro mente. Dio non castiga nessuno, siamo noi stessi che ci castighiamo, noi stessi che ci attiriamo le malattie e le disgrazie. Dio non interviene nella vita degli uomini, perchè ha dato ad ognuno le possibilità di autogestirsi e di potere scegliere fra il bene e il male.

 

Dio ci ha dato la possibilità di emendarci dalle nostre irresponsabilità, attraverso le varie incarnazioni. Le incarnazioni servono a ripulirci da tutte quelle scorie che la veste umana porta con sé. Le scorie sono l’egoismo, l’individualismo, l’invidia, la gelosia, tutti sentimenti deteriori che ci restano appiccicati come colla. Per poterli eliminare definitivamente e scollarli dalla vera essenza dell’uomo, a volte una vita è insufficiente.

 

Come sapete, la vita è una scuola perenne e nelle vostre scuole si va per gradi, si apprende per gradi. Pertanto, in ogni vita si è perennemente di fronte al bene ed al male, aspetti duali di questa Dimensione.

 

Ma come si può fare per sradicare il male prodotto dagli stessi uomini e che non è voluto da Dio? Per combattere e sradicare il male bisogna allargare le coscienze, risvegliarle, risvegliare l’anelito delle vostre anime, perchè la vita non è fatta solo di cose materiali, di arricchimenti, di benessere materiale; l’essenza stessa della vita è fondata sulla Rinascita. Cos’è la Rinascita? È uscire fuori dal pantano, quel pantano di abitudini malsane che impediscono all’Essere di volare, di innalzarsi. Si tratta di un anelito, un bisogno insito in ogni creatura. Anche se a volte non viene percepito, esiste ed è connaturato, perchè l’anima che si è formata nell’individuo è in continuo contatto con lo Spirito. Tutti gli esseri di questo mondo riescono a percepire la necessità di innalzarsi, di trascendere. La mente è sempre totalmente impegnata nel quotidiano, da non permettere di scoprire tutte le altre ed infinite possibilità che ha un essere umano; possibilità che non risiedono soltanto nell’attività del suo cervello, ma soprattutto nei collegamenti continui tra i mondi ultraterreni e questo pianeta.

 

In altre ed infinite Dimensioni dello Spirito, c’è tutta la Conoscenza, l’Akascia, c’è tutto l’amore di Dio, l’onnipotenza e l’onniscienza di Dio.

 

Quando ci si eleva dal marasma del quotidiano, si possono cogliere questi segnali. È così che tanti vostri scienziati scoprono cure per la vostra salute, riescono ad entrare nell’imperscrutabile e possono darvi concreti aiuti per vivere meglio e alleggerire la pesantezza della vita.

 

Le comunicazioni sono continue, chi non le sente è solo perchè è chiuso, tarato e deve aprire tutti i pori della sua personalità spirituale. È vero anche che ad ognuno è consentito quello che è nel programma incarnativo e che può servire per aiutare la propria vita e quella degli altri, ma non sempre se ne fa un buon uso. Perciò, tante volte assistiamo a ricchezze inaudite di cui non si avvantaggiano altri uomini che versano nell’indigenza più assoluta.

 

Per quanto riguarda i tanti settori della conoscenza, si sono aperti i diaframmi ed i vostri scienziati hanno potuto percepire meravigliose teorie, soprattutto nei riguardi della fisica quantistica, settore fino a poco tempo fa precluso alla conoscenza umana.

 

Alla conoscenza che avanza e progredisce, si accompagni, però, sempre l’amore, l’amore verso l’essere umano ed il riconoscimento della dignità umana. Portando avanti questo disegno collettivamente, si può sconfiggere la guerra, si può sconfiggere l’egoismo, la povertà, la miseria.

 

Qualcuno dice: “Ma io, singolarmente, cosa potrei fare? Non sono nessuno, è compito solo dei grandi della Terra!” Ed invece devo correggerti - fratello, sorella - perché nel tuo piccolo puoi fare tanto, e quel piccolo può diventare grande ed immenso agli occhi di Dio.

 

Puoi dare una mano a chi soffre anche con un sorriso, con una parola buona e, soprattutto, puoi essere da esempio, un esempio folgorante di carità, di temperanza, di accettazione. Puoi essere esempio luminoso per gli altri uomini che sono come scimmie, che copiano soprattutto il male, e non sanno che si può copiare anche il bene col buon esempio.

 

Cari fratelli, ognuno di voi e di noi porta con sè un Programma che non riguarda soltanto gli ambiti della propria famiglia e dei propri amici, perché il proprio programma  si intreccia con i programmi di altri esseri della Terra. Così come in questo momento voi sentite le nostre parole e la presenza dei nostri Spiriti, in altri ambiti della terra ci sono gruppi spirituali riuniti per aiutarsi vicendevolmente; nel loro programma c’è un programma universale che accomuna tutti: migliorare le condizioni di questo pianeta e di tutti i suoi abitanti.

 

Quando voi pensate di essere soli nella vostra stanza a pregare, a meditare, devo avvertirvi che non sarete mai più soli, perché saremo con voi a sostenervi, ad asciugare le lacrime nei momenti del dolore, a stimolare le vostre risorse per potere progredire ed eliminare gli ostacoli che, man mano, si frappongono alla vostra Crescita.

 

Bandite, dunque, la solitudine dal vostro cuore, perché proviene solo dalla vostra mente. Essa ripropone sempre i soliti fantasmi, perciò affidatevi a noi come dei consiglieri, come fratelli di Luce. Affidatevi ai vostri disincarnati, a tutti quegli amici e parenti che momentaneamente si sono allontanati dalla Terra. Molti di loro torneranno sotto altre spoglie, sotto altre vesti, torneranno per gratificarvi con il loro amore, perchè meritate tutto questo.

 

Chi vi ha lasciato, segue un programma più grande di quello umano, ma non ha interrotto il legame d’amore che c’era su questa Terra: vi continuerà a seguire, a proteggervi, a suggerirvi anche nel sonno, soluzioni e consigli. In questa maniera, il legame d’amore non si interrompe neanche con la morte. Se c’è questa convinzione dentro di voi, non sprecate lacrime, non sentitevi in colpa per ciò che poteva essere fatto e non è stato fatto, perché l’amore vince tutto, l’amore perdona tutto. Quindi, siate in pace con voi stessi e con chi vi ha lasciato.

 

Ora facciamo un Cerchio di Luce. In questo momento, i nostri Angeli Custodi, Fratelli di luce, ci mandano tutto il loro Amore e la loro Energia. La sentiamo che entra attraverso la nostra testa e penetra nel nostro corpo, lentamente. Assieme all’Energia c’è tutto l’Amore dell’Universo, l’Amore di Dio. L’Amore e la Luce servono a guarirci da tutti i malanni, quelli del corpo e quelli della mente. La Luce porta energia nuova nel nostro organismo, gioia, contentezza, salute piena e benessere pieno, concordia e armonia con tutti gli altri Esseri di questo mondo. Ricordiamoci che siamo nelle mani di Dio, sotto la sua protezione: niente ci può distruggere e annientare.

 

Facciamo entrare la felicità nella nostra vita. Tutti i nostri corpi, da quello più pesante a quelli più sottili, sono in simbiosi perfetta e tutto procede bene nella nostra vita. Tutto è per il nostro bene e per la nostra felicità, così come vuole Dio. Così come desideriamo si avvererà. Tutto ciò che desideriamo e che è per il nostro bene, diventerà concretezza, basta che lo pensiamo con la mente e con il cuore puro.

 

Luce, gioia, serenità e pace: tutto è dentro di noi e attorno a noi.

 

Così Sia e così È.

 

Addio fratelli

 

Rinascita significato della vita essenza della vita è il Messaggio delle Guide Angeliche

 

 

 

Rinascita significato della vita essenza della vita

 

www.leparoledegliangeli.com

 

Stampa Email

Le Parole degli Angeli