Le Parole degli Angeli
Italiano  Inglese

Umanità

Amore per gli altri un messaggio di aiuto dal Cielo io e l'altro fratelli

Amore per gli altri un messaggio di aiuto dal Cielo io e l’altro fratelli

 

Miei amati fratelli e mie amate sorelle oggi desidero parlare a tutti voi dell’Amore per l’altro questo perché voi comprendiate l’importanza per la vita, per l’esperienza che state conducendo, di ogni altro che non siete voi.

Aprite i giornali c’è un altro che parla a voi, aprite la porta e c’è un altro che trascorre come voi l’esperienza della vita sulla terra, sia che incontriate sia che stiate da soli l’altro è sempre presenza, anche nei vostri sogni c’è l’altro, l’altro da voi.

Come sentite queste parole?

Ponete l’ascolto su come l’altro sentite.

Ci sono fratelli e sorelle che a queste mie parole reagiscono coi problemi che stanno sperimentando nel contatto con l’altro.

Ci sono fratelli e sorelle che dentro di sé stanno contando con un numero infinito l’altro.

Ci sono fratelli e sorelle che si accorgono che queste parole contengono tutti anche se stessi perché nell’esperienza di se stessi sono altro per tutti i fratelli.

Quindi nell’esperienza di se stessi si è Io e altro contemporaneamente.

Bene, conosciamo l’altro. Salute, impegni, esperienza maturata, ciò che è il suo pensiero, i vuoti della sua esistenza, il contatto rende evidente ciò che di noi stessi è nell’altro; vi accorgete nella conoscenza dell’altro che c’è espressione di voi stessi; l’altro è altro e voi stessi contemporaneamente.

Quale significato porta a noi questa osservazione?

Io sono nell’altro.

Io sono e io sono nell’altro.

Quando uso il termine fratello non è sul fatto sessuale che concentro la mia attenzione ma su questa Verità di essere fratello come parte di me, vedo in un fratello il suo essere parte di me stesso.

Questa osservazione mi mostra che ciò che ci rende uguali è l’emozione, il sentire, ciò che è al nostro interno, il cuore, è questo che ci rende fratelli. Questo sperimentare nelle nostre emozioni ci rende fratelli; questo sperimentare emozioni ci rende fratelli; in me e nell’altro ci sono le stesse emozioni e l’altro ha la stessa esperienza di me: nella vita si accendono. Questo che il nostro cuore sta sperimentando ci rende fratelli.

Ora a questo punto del viaggio dentro a questi pensieri io vedo fratelli al posto di altri, un unico denominatore: il cuore.

Pongo davanti agli occhi il cuore come me nell’altro.

Perché porre distanze, porrei distanze dal mio cuore nell’altro.

Perché deridere o offendere, deriderei, offenderei questo mio cuore nell’altro.

Perché inganno, ingannerei il mio cuore nell’altro.

Perché violenza, userei violenza sul mio cuore nell’altro.

Nell’Amore amerei il mio cuore nell’altro.

E io amo il mio cuore in voi fratelli e mie sorelle e nell’abbraccio in cui vi stringo penso siamo parte di un unico cuore, questo noi che brilla sulla terra e continua nel cuore in Cielo.

Con voi nella gioia

Vostro fratello Gesù Cristo

Messaggio dettato il 27.10.2011

Titolo Amore per gli altri un messaggio di aiuto dal Cielo io e l’altro fratelli

www.leparoledegliangeli.com

Stampa Email