Le Parole degli Angeli
Italiano  Inglese

Premorte

Si soffre prima di morire?

Si soffre prima di morire? esperienze di pre morte

 

Si soffre prima di morire?

 

È successo una bella notte d'estate, ero andato in un villaggio con alcuni amici, vicino a dove trascorrevo le estati; erano le 5:00 e la rugiada aveva lasciato la strada bagnata. È curioso, ma ricordo ancora quell'odore di terra umida, un odore che mi ha accompagnato nel corso degli anni.

 

Siamo saliti tutti in macchina, ero stanco e ho chiesto di sedermi davanti, mi sono seduto sul sedile del passeggero e non ho potuto allacciare la cintura perché ricordo che non n'era ... non gli ho dato alcuna importanza e mi sono messo a dormire.

 

All'improvviso ricordo è li ho sentiti chiamarmi, hanno urlato il mio nome e ho aperto gli occhi ma non ho visto nulla, ero bagnato e un forte odore di terra umida mi riportò alla coscienza, non potevo muovermi, mi sono spaventato ma non ho perso la calma ... mi resi conto allora che ero nel mezzo di un fiume che, per fortuna, non era molto pieno d'acqua in quel periodo dell'anno ... sembrava che la macchina fosse uscita di strada a una curva e il guardrail entrò attraverso il faro destro, mi tagliò una gamba e mi gettò nel fiume.

 

Poi il mio amico, Paolo, mi trovò e mi prese tra le sue braccia, mi ha portato a terra e da quel momento in poi non mi ha mai lasciato; ero cosciente in ogni momento e mi resi conto che mi ero rotto la gamba sinistra e che avevo perso la gamba destra; ho detto a Paolo di togliersi la cintura e usarla a modo di laccio emostatico e lui l'ha fatto ... nessuno di noi due ha perso la calma.

 

Mentre stava stringendo la sua cintura sulla mia gamba per fermare l'emorragia, una luce mi fece guardare verso la mia sinistra ... era lontana e debole .. nel frattempo Paolo mi parlava per impedirmi di perdere conoscenza ... ma venne il momento in cui cominciai a sentirlo più lontano, sempre più lontano e la luce divenne più intensa; ho smesso di sentirlo, la luce mi ha inghiottito.

 

Ero alla fine di un tunnel, lo ricordo come un tunnel ferroviario dove la luce del giorno è abbagliante e mi sentivo così bene, meglio che in qualsiasi momento della mia vita, mi sentivo rilassato, in pace, molto leggero, consapevole e molto calmo.

 

Volevo attraversare il tunnel e quando i miei occhi si sono abituati alla luce intensa, l'ho visto. Era alla fine del tunnel e ho visto solo lui, non ho sentito nulla intorno a me nonostante ci fossero tante persone che non sembravano essere consapevoli di quello che stavo vedendo e sentendo.

 

Come ho detto prima, alla fine del tunnel o all'inizio della luce appariva una figura maschile, biondo, con capelli lunghi, atletico e giovane, sui trent'anni. Mi diede l'impressione che fosse venuto a salutarmi come se fossi un ospite in quel posto. L'ho guardato, ero calmo e volevo andare con lui e lui mi ha confortato.

 

All'inizio pensavo che fosse qualcuno che si era fermato ad aiutarmi, ma negli anni seguenti ho capito che non lo era.

 

Mi sorrise, si voltò e fu perso nella luce ma anche così ho riconosciuto la sua presenza al mio fianco e ho sentito sussurrare nel mio orecchio "Non ancora".

 

Ho continuato a guardare la luce che a poco a poco ha perso la luminosità fino a quando non è scomparsa. Quando tornai a guardarmi intorno, arrivò l'ambulanza. Non sono in grado di calcolare per quanto tempo è durata questa esperienza, ma non importa, il risultato è che vedo e mi godo la vita in un modo diverso e le mie priorità sono cambiate. Grazie, Paolo.

 

Si soffre prima di morire? esperienze di pre morte sono parole di Patrizio

 

 

 

Si soffre prima di morire? esperienze di pre morte

 

Si soffre prima di morire?

 

www.leparoledegliangeli.com

 

Stampa Email