Le Parole degli Angeli
Italiano  Inglese

Premorte

La morte di una persona cara

La morte di una persona cara la storia di mia madre

 

La morte di una persona cara

 

Quando avevo circa 10 anni, morì il mio amato gatto, ero molto triste e mia madre in quell’occasione per consolarmi, per farmi capire che la vita continua dopo la vita, decise di raccontarmi la sua storia, la sua esperienza, avvenuta 14 anni prima.

 

Mamma aveva avuto un grave attacco d’asma e fu ricoverata con urgenza al pronto soccorso, mentre era sdraiata sul tavolo con i medici che stavano cercando di aiutarla, deve aver avuto un arresto cardiaco perché improvvisamente si è trovata che stava fluttuando nella stanza sopra al suo corpo.

 

Ricorda che poteva vedere e sentire i dottori e le infermiere che erano nella stanza. Poi è successo un altro fatto importante, un dottore disse al collega di interrompere il trattamento, ma mio padre casualmente sentì questa frase e intervenne minacciando il medico di morte se non avesse fatto a mia madre quell’iniezione … probabilmente si trattava di adrenalina, necessaria per riattivare il cuore fermo …. mamma assistette sempre fluttuando a tutta questa scena.

 

Poi ricorda di aver fluttuato ad alta velocità lungo un lungo tunnel perfettamente nero con la sensazione di essere avvolta in un morbido, lussuoso, velluto nero … usò proprio le parole "velluto nero" nella sua descrizione …. e descrisse quanto fosse meravigliosa la sensazione che provava, stava benissimo, era bellissimo, era la totale assenza di dolore e di lotta, nessun problema di respirazione, nessuna angoscia di alcun tipo, provava una sensazione di puro benessere e di travolgente bontà e sollievo.

 

Poi, all'improvviso, sentì come se avesse raggiunto la fine del tunnel e vide una luce intensa che si faceva sempre più luminosa mano a mano che lei si avvicinava; nella Luce c’erano persone che lei non riconosceva e una di queste le parlò dicendole che, se voleva, sarebbe potuta rimanere ma non era ancora tempo e che aveva ancora qualcosa di importante da fare sulla terra.

 

Sembra che mia madre, nel suo ricordo, abbia preso la sua decisione in un lampo e fu restituita al suo corpo prima di avere il tempo di pensarci molto. Di nuovo nel suo corpo, sentì il dottore dire qualcosa come se non si fosse aspettato che lei rispondesse al trattamento e recuperasse il battito cardiaco e la coscienza, ma questo era avvenuto … mamma ricorda ancora papà che stava piangendo.

 

Il racconto di questa sua esperienza mi colpì profondamente e per tanto tempo le ho chiesto di raccontarmelo e di raccontarmelo ancora; oggi sono infermiera e spesso mi capita di raccontare l’esperienza di mia madre a persone che stanno cercando di gestire la morte di una persona cara o sono molto prossime alla morte.

 

La morte di una persona cara la storia di mia madre sono parole di Donatella

 

 

 

La morte di una persona cara la storia di mia madre

 

La morte di una persona cara

 

www.leparoledegliangeli.com

 

Stampa Email