Le Parole degli Angeli
Italiano  Inglese

Risposte dal cielo

Ruolo genitoriale risposte

Ruolo genitoriale risposte dal Cielo sul ruolo genitoriale

 

Ruolo genitoriale risposte

 

Ciao cara Sara, avrei una domanda importante che mi sta a cuore e che vorrei rivolgere al Cielo, puoi aiutarmi per cortesia? vorrei parlare del ruolo genitoriale su questa terra.

 

È così bello sentirsi mamma, è così dolce e profondamente intenso poter vivere l'esperienza di avere un figlio. È un dono davvero inappagabile.

 

Ma come in ogni ruolo, esiste anche il rovescio della medaglia, e per alcuni l'esperienza può rivelare anche qualche difficoltà in più.

 

Sono un genitore che ha amato come meglio ha potuto, imparando ad aprire il proprio cuore sempre più, con i propri limiti, i propri errori, sbagliando e riprovando, amando e mettendoci disponibilità e passione. Credo di essere un genitore abbastanza presente. Dico ‘abbastanza’ perchè non posso fare a meno di giudicarmi in base ai risultati. Ho anche sofferto di un lungo periodo di depressione e questo non mi ha certo permesso di esserci fino in fondo. Ma non mi sono mai arresa.

 

Credo che mio figlio sia arrabbiato nell'anima. È iniziato da un po’ il periodo dell'adolescenza. Mi guardo intorno e sento e noto quanti ragazzi stanno gridando il loro aiuto al mondo, nell'ambito scolastico, a livello sociale..... stanno urlando: ‘così non va!’

 

‘Voi adulti non ci siete ad esempio’. E lo comunicano in tanti modi diversi.

 

Sai Padre mio, dentro nel mio cuore mi capita di sentire profondamente quell'impulso di poter lavorare in quel campo così forte ma delicato allo stesso tempo, che ha a che fare con il loro mondo emotivo, per poterli raggiungere, per essere a loro accanto almeno un po’, là dove sarebbe più fattibile collaborare con loro come nelle scuole.

 

Poi, mi dico: ‘non sai nemmeno raggiungere tuo figlio’!!!!!!!! Dove vuoi andare!!!!!!!!!’

 

Alcuni genitori che conosco, soffrono in silenzio, o si esasperano non sapendo più cosa fare e reagiscono male, per paura.

 

Ma questa paura ora la sento anch'io. Sento il mio limite. Vedo quotidianamente, come mio figlio scelga quello che io definisco ‘la strada sbagliata’. Tanti gli input dall'esterno: il gioco, il bullismo, il vandalismo, il fumo, film porno, denaro, potere. Gli input vengono costantemente (tu sai quali) o dal padre o da amici suoi o da scuola. Tutto sembra pressare il mio lavoro quotidiano e dettato anche dall'esempio, e tutto sembra affascinarlo più fortemente di quanto io stessa cerchi di fare. Sino ad ora, ha sfiorato tutto questo, i confini ci sono sempre stati, e per ora ha mantenuto la sua fiducia nei miei confronti che gli permette di mantenere un dialogo. Ma le mie paure crescono, cresce in proporzione alle sue scelte, alle sue risposte.

 

Mi sono anche guardata il mio non accettare lui così com'è, sino a sentire anche il rifiuto di accettare che possa andare alla deriva, il rifiuto di accettare che possa farsi così male, ed io non possa fare nulla in proposito, e purtroppo e non senza vergogna ma con la dignità di ammetterlo e con la speranza così di poter ricominciare da qualche parte, anche il rifiuto di avere un figlio che tende a fare queste scelte e che si rifiuta di usare anche la sua parte dolce, sensibile, e profonda.

 

Dolore ed impotenza. Sento il mio ruolo e la mia capacità di madre appesa ad un filo, e forse manca tanto ancora nel mio cuore per amarlo nel modo giusto. Così come ci ami Tu, col dolore per vederci quanto siamo in grado di non rispettare la nostra vita e di farci del male ma rispettando le nostre scelte. Ma nella mia impotenza, Padre mio, quanto è difficile per me stare a guardare e non saper più cosa fare. So che mio figlio è un ragazzino adorabile e meraviglioso, ma credo che per il suo dolore o forse per qualcosa che non mi è dato di sapere sta scegliendo di non esserci.

 

Ti chiedo speranza Padre mio o sostegno. Per me, ma anche per tutte quelle madri o padri che vivono la sensazione di non essere all'altezza come guida per questi ragazzi e che forse, per primi stanno perdendo la traccia del cammino.

 

Vi ringrazio dal più profondo del mio cuore, Nicoletta

 

Risponde la Vergine Madre Maria

 

Tesoro sono tua Madre e nel tempo ho seguito il tuo ragazzo e te in tutti quei momenti in cui hai perso speranza io mi trovavo accanto a te e nel cuore ti mettevo le mie dolci parole ‘Coraggio, coraggio mia cara, un figlio conosce la tua vita come esempio d’Amore e non ti preoccupare dei suoi errori, vedi sta imparando l’esistenza e sta imparando che non tutti scelgono l’Amore a guidarli, ma tu continua col tuo esempio e nel tempo vedrai l’egoismo abbandonarlo, certe esperienze abbandonarlo, il peccato abbandonarlo; l’insistenza a volte produce ribellione e non cambiamento dentro il cuore, ma tu che hai coraggio permetti al tuo esempio di essere maestro della vita’. Questo ti ho detto tante volte e di questo parliamo quest’oggi

 

Dunque voi siete l’esempio, sempre, ti posso assicurare che siete esempio permanente. In tutta l’esistenza esempio siete voi. La vita è nelle parole, in ogni vostro comportamento, in come affrontate ogni problema, in come vi rivolgete agli altri, nella comprensione che esprimete nei confronti della vita in quello che succede in casa ed in quello che succede fuori. Per voi e per la vostra famiglia voi siete un messaggio permanente. E l’esempio è tutto questo per un figlio.

 

Vedi mio tesoro quello che trasmetti? Tutto il tuo mondo.

 

Se per la strada ti fermi ad aiutare trasmetti Amore per l’altro.

 

Se nel bisogno tu provi ad intervenire trasmetti Amore per l’altro

 

Se l’Amore tu doni esempio d’Amore tu sei per tuo figlio e per te

 

E affrontiamo determinati problemi come la droga o la violenza o come tu sai il ricorso alla pornografia. Comprendo che tu abbia paura può certo un figlio morire per droga, coinvolgersi in delitti, guardare alle donne come oggetti di piacere e non come cuori e emozioni. La vita certamente è piena di questi messaggi, studenti che cercano di cambiare egoismo per forza, studenti che dentro di sè pretendono di cambiare l’insicurezza con l’idea di essere forti, e perfino le angosce cercano di cambiare adottando atteggiamenti di chi ha capito il mondo.

 

Può solo l’esempio portare quei cuori a interrogarsi e a scegliere di non percorrere quella che tu chiami la via sbagliata?

 

Del tempo ti parlo, del tempo dell’umanità, ed è sempre successo quel discorso che facciamo oggi, forse con modalità differenti da oggi, ma è dell’umanità decidere come porsi nei confronti della propria vita e sempre è successo quando la vita ha registrato un abbandono di Sè come spirituale per abbracciare il Sè come materialità e in questi momenti della storia dell’umanità fioriscono egoismo e prepotenza. Ma siete voi, con il vostro esempio, voi tutti insieme a riportare verità e a trasmettere verità.

 

Ci vuole coraggio per uscire dalla violenza, coraggio di affrontare la verità, coraggio nello scuotere i fratelli, coraggio di essere considerati diversi dalla massa dell’umanità e soprattutto coraggio di essere se stessi in un mondo che in apparenza non vuole cambiare. Il vostro esempio questo coraggio manifesta e per gli altri questo coraggio li farà pensare ai propri figli e al proprio essere esempio per i propri figli.

 

Questo ti sto spiegando perchè tu possa trasmettere come esempio tutta te stessa nell’Amore che tu hai sperimentato dalla nascita della tua creatura.

 

Esempio, tu sei sempre esempio e a proposito di insicurezza, quale esempio puoi dargli se abbandoni la luce del tuo cuore nel guidarlo? Sono bellissimi i genitori sempre a domandarsi ‘Farò bene? Farò male?’ e questa non è insicurezza ma Amore e allora cercate nel cuore quello che è giusto fare, quello che sentite nascere dall’Amore sarà talmente giusto dal togliervi ogni dubbio. E il vostro Amore sarà esempio nel fare.

 

Comprendi questo messaggio? Adesso mettiti calma e confida nel tuo Amore e sii esempio costante del tuo Amore.

 

Dolce Nicoletta fai risplendere te stessa

 

Ti abbraccio con Amore

 

La tua dolce Madre Maria

 

Grazie amata Madre

 

Ruolo genitoriale risposte dal Cielo sul ruolo genitoriale sono parole della Vergine Madre Maria a Nicoletta

 

Ruolo genitoriale risposte dal Cielo sul ruolo genitoriale

 

Ruolo genitoriale risposte

 

Ruolo genitoriale

 

www.leparoledegliangeli.com

 

Stampa Email