Le Parole degli Angeli
Italiano  Inglese

Testimonianze

Profumo Di Angeli Profumo Di Mughetto Presentazione Di Un Angelo

Profumo Di Angeli Profumo Di Mughetto Presentazione Di Un Angelo
 
A ben pensarci era stato sempre nei momenti difficili che avevo sentito quel profumo, un profumo intenso, quasi nauseante di mughetto; specie durante il sonno, era come se una bottiglia di profumo di mughetto mi venisse posta sotto le narici.
 
Una sera a casa di una comune amica, chiesi a Sara Luce se poteva trattarsi di un Angelo ... Lei sorrise e mi disse di si e mi invitò a chiedere al mio Angelo di entrare in contatto con Lui, magari attraverso un sogno.
 
Passò qualche giorno e una sera, nel coricarmi chiesi al mio Angelo di mostrarsi …. Mi svegliai stranamente in mezzo alla notte e dopo qualche attimo, prima di girarmi su un fianco e riaddormentarmi, decisi di fare nuovamente la mia richiesta all’Angelo.
 
Immediatamente ebbi un’immagine: una giovanissima ragazza sui 14-15 anni, magra, una camicetta bianca traforata tipo San Gallo, pantaloni lunghi e scarpe basse basse, era seduta su una semplicissima sedia di legno, con il viso un po’ chinato sul mento, avevo una sensazione di grande tenerezza nel guardarla .... mentalmente le chiesi se era Lei il mio Angelo e Lei sollevò il viso, pulito, la pelle purissima, mi sorrise e muovendo il capo mi fece cenno di si.
 
Poi l’immagine svanì.
 
Nella mia giornata piena di mille appuntamenti, trovai il tempo per telefonare a Sara Luce e raccontarle tutto e lei mi propose per la mattina seguente di fare un’avventura per conoscere meglio il mio Angelo.
 
Quella mattina tra le tante cose, Sara Luce mi disse di dare un nome provvisorio al mio Angelo .... pensai ad alcuni nomi, ma Sara Luce mi disse di pensare a quella mia visione, di risentire le emozioni e di darle da quell’esperienza il nome.
 
‘Piccoletta’ così mi venne perchè racchiudeva bene in sè il tutto.
 
Andammo a fare l’avventura .... era incredibile, la prima cosa che notai era che tantissimi negozi avevano in vetrina camicette simili a quella che aveva il mio Angelo .... quando ci siamo fermate dal fioraio perchè Sara Luce doveva comprare i fiori per la settimana, ho nuovamente posto la domanda al mio Angelo ma questa volta mi e' venuto spontaneo e naturale chiamarla ‘Nicoletta’.
 
E’ come se da sempre usassi questo nome per chiamarLa.
 
Un caro abbraccio
 
Marisa
 
Titolo Profumo Di Angeli Profumo Di Mughetto Presentazione Di Un Angelo
 
 

Stampa Email

Le Parole degli Angeli