Le Parole degli Angeli
Italiano  Inglese

Umanità

Gesù Cristo Coerenza Del Suo Comportamento Con Gli Insegnamenti Trasmessi

Gesù Cristo Coerenza Del Suo Comportamento Con Gli Insegnamenti Trasmessi
 
Miei cari e amati figli, vostra Madre anche oggi è qui con voi, la speranza vi accompagni sempre, sempre. Sappiamo che oggi siete bombardati, siete tutti bombardati da informazioni negative che riducono la speranza nei vostri cuori bellissimi; uccisioni, stragi terribili e anche inspiegabili per la loro gravità, sono sempre a vostra disposizione, ma d'Amore chi parla? Di speranza, di trasformazione chi vi parla? Dell'Amore del Padre chi vi parla? Dei tanti fratelli che aiutano sempre con tanto Amore chi vi parla?
 
Adesso in questo messaggio vi parlerà mio figlio e nel nome di tutti noi, mio figlio vi parlerà di Amore, vi parlerà di speranza, vi parlerà dei tanti fratelli che aiutano, vi parlerà del nostro dolce Padre presente nella vita dei suoi figli.
 
Lasciate che io baci mio figlio, ecco, mio figlio è con noi, cominciamo figli adorati.
 
Miei cari e dolci fratelli e mie care e dolci sorelle, la vita sul vostro pianeta continua, non ci sono state stragi che hanno impedito alla vita di continuare sulla terra, ma la vostra terra è sempre più paralizzata, impotente come sensazione dentro i cuori, scoraggiata, in difficoltà e adesso vi dico che anche noi siamo in difficoltà, è passato molto tempo da quando sono venuto e i miei fratelli che mi hanno ascoltato, hanno diffuso le mie parole, con il tempo le mie parole sono state diffuse dappertutto nel vostro mondo eppure queste tante parole restano dentro ai vostri cuori ma non si trasformano in illuminazione del vostro mondo, perché? Domandiamoci perché.
 
Il perché nasce da una domanda, da un'osservazione che non riusciamo a capire, nasce dallo sviluppo di un evento che sappiamo dovrebbe avere un altro esito, perché? Perché? Quando chiediamo il perché, il nostro bisogno di capire ci spinge a ricercare motivazioni, indagine a tutto campo per rispondere ai nostri perché.
 
Perché queste parole continuano a rimanere dentro i cuori? Non significa che queste parole non sono credute? Possibile. Non significa che nel tempo grazie all'intervento di tanti esseri umani, le parole sono state cambiate e oggi sono molto diverse da quelle pronunciate a suo tempo? Possibile anche questo. È possibile che la solitudine sperimentata nel tempo, divisioni tra i miei fratelli, abbiano portato a non condividere più, nella vita e nei pensieri, quanto vi ho insegnato? Possibile anche questa risposta. Ma prima di tutto la domanda più importante, ci credete o no che sono esistito? In forma di domanda, tutti quanti avete risposto di si, ma quanti dei molti insegnamenti miei seguite? Con il tempo le mie parole sono state separate dai miei propri atti, dolcissimi fratelli, quello che vi ho insegnato nella mia vita, mi sembra di averlo messo sempre nella mia vita, mi sembra di essermi sempre comportato come gli insegnamenti che vi ho trasmesso, mi sembra di essere sempre stato coerente in quello che facevo con quello che vi ho insegnato. Fratelli, la ragione per cui sulla terra cresce lo smarrimento, il disorientamento è che in moltissimi a parole siete convinti dei miei messaggi, di ogni mio insegnamento e anche con le parole tra di voi trasmettete di credere nei miei messaggi, ma il vostro egoismo, non controllato dal cuore, non permette alle parole che avete nel vostro cuore, di raggiungere la vostra quotidianità, di raggiungere in altre parole, la vostra coerenza nel vostro fare quotidiano.
 
Perché? Se ragionate, molti fratelli sono convinti che questa manifestazione di violenza non è dentro il vostro mondo, non è connaturale al vostro essere umano, questa violenza è portata da disperazione, dai conflitti, dallo sfruttamento, dall'ingiustizia di uomini contro altri uomini, non è parte inevitabile del vostro mondo, ma è una parte di egoismo imposta da determinati uomini su altri uomini.
 
Perché cancellare l'egoismo vi sembra un'impresa impossibile?
 
Ripensate alle vostre esistenze, ogni volta che l'egoismo si è impossessato dei vostri pensieri avete sempre scelto tra mettere egoismo e mettere Amore; mettere egoismo è una scelta come mettere Amore è una scelta; questo miei fratelli, già ci dice che l'egoismo come scelta può anche essere non scelta; l'egoismo come possibilità evitabile e non inevitabile, l'egoismo come scelta, l'Amore come scelta, l'egoismo come scelta d'Amore non esiste.
 
L'egoismo è pensare senza tener in alcun conto gli affetti per i fratelli, questo è egoismo, solo questo; al contrario l'Amore è tenere in considerazione prima di tutto se stessi, le emozioni del proprio cuore e all'unisono, contemporaneamente, le emozioni di tutti i fratelli coinvolti ai diversi livelli.
 
L'egoismo è evitabile, l'Amore è la vostra realtà, l'Amore e l'egoismo sono scelte, ma mettere il vostro Amore è una scelta naturale, connaturale a voi tutti, mettere egoismo è una scelta dettata solo dalla paura di non essere Amore.
 
Quello che mi dispiace è vedere persone che stanno sperimentando se stesse in questo momento sulla terra, sperimentare il loro Amore e non credere di essere portatrici e portatori d'Amore.
 
Io vedo tutti i vostri cuori fratelli, bellissimi, splendenti, ricolmi d'Amore e al tempo stesso vedo le vostre menti convinte di non portare Amore, ma un corpo fisico da una parte all'altra delle vostre vite.
 
Miei fratelli, ricominciamo a pensarci portatori d'affetto ogni volta che ci spostiamo da un posto all'altro, ricominciamo a sentirci portatori d'Amore ogni volta che ci muoviamo da un millimetro all'altro nelle nostre vite e scopriremo come sembra facile essere puro Amore quando nella mente riconosciamo di essere puro affetto, puro Amore.
 
Sperimentate, sperimentate, ogni incontro sarete il vostro Amore che cammina, che si esprime, che si rivolge all'altro, sconosciuto o conosciuto; osservate le altre persone come camminano, osservate il loro incedere, il loro sorriso quando incontrano gli altri, le persone conosciute, osservate quell'effetto sul loro viso, quello è l'Amore che si sta esprimendo; osservate quelle espressioni cupe, quell'incedere pesante, affaticato, faticoso, quella persona sta portando il suo corpo da un punto all'altro del pianeta, non esprimendo il suo dolce Amore non si sente Amore, non si sente, nel cuore un mattone che potrebbe essere tolto se questa persona fermandosi un attimo a pensare si domandasse: 'Che cos'è la vita?'
 
Questo discorso lo riprenderemo fra pochi giorni, adesso vi salutiamo lasciandovi il tempo di riflettere e di sperimentare con il vostro cuore quando avete nella mente la certezza di essere portatori di luce e non di buio, portatori di affetti e non di egoismo, portatori d'Amore e non di corpi.
 
Vi lasciamo sperimentando questo Amore nostro nei vostri confronti, noi nello Spirito siamo sempre portatori d'affetto e d'Amore, ma quando siamo stati corpi siamo stati Spirito appoggiato in un corpo fisico, ma sempre Spirito, sempre Amore.
 
Il nostro Spirito è manifestazione del livello raggiunto dentro al cuore del nostro sentire di essere puro Amore.
 
Santo è lo Spirito del Padre consapevole di essere soltanto puro Amore.
 
Per oggi fermiamoci qui.
 
Quando vi abbraccio, io abbraccio i vostri cuori nell'abbracciarvi fisicamente, quando io parlo è al vostro cuore che io parlo, quando siamo in contatto è il vostro Amore a essere in contatto con il mio Amore ed è questo mio Amore ad essere in contatto, come adesso, con il vostro Amore.
 
Vi lascio con un grande grande bacio donato a mio figlio per tutti voi, che vi porti l'Amore di quel bacio ad ognuno di voi. Questo è un altro compito che oggi tua madre ti affida.
 
La Vergine Madre Maria e Gesù Cristo
 
Messaggio trasmesso dal Cielo il 08.06.2005
 
Titolo Gesù Cristo Coerenza Del Suo Comportamento Con Gli Insegnamenti Trasmessi
 
 

Stampa Email