Le Parole degli Angeli
Italiano  Inglese

Umanità

Riflessione Essere Consapevole Di Essere Amore

Riflessione Essere Consapevole Di Essere Amore
 
Miei cari e amati fratelli e mie care e amate sorelle, é abbastanza comune che sulla terra voi vivete momenti di difficoltà nell'esprimere proprio sempre il vostro Essere Amore.
 
Per questo oggi voglio aiutarvi con questa mia riflessione.
 
Fratelli lo so che é impossibile pensarvi sempre Amore, ma questo vostro Essere Amore é la realtà costante.
 
Quante volte basta una persona amica per risvegliare in voi fratelli questo vostro sentimento d'affetto e di Amore?
 
Alle volte basta proprio pochissimo per recuperare il vostro essere consapevole di Essere Amore.
 
Alle volte, in determinate circostanze, non é facile riconoscervi né riconoscere Amore nella persona che sta vicino a voi e che attraverso quel determinato conflitto, ha nel cuore più la tendenza ad allontanarvi da sé che avvicinare a sé col suo Amore, permettendovi miei cari l'espressione proprio del vostro affetto e Amore.
 
Avvicinamento e allontanamento sono dunque situazioni che permettono di manifestare questo Amore vostro e dell'altra persona o che rendono difficile questo manifestarsi.
 
Per molti fratelli allontanamento significa essere lasciati da soli, con un tappo sui propri sentimenti, nell'attesa degli eventi.
 
Molti fratelli hanno tendenza ad allontanarsi dall'altra persona per mettere in dubbio il potere affettivo che questa persona ha su di sé.
 
Molti fratelli passano il tempo ad aspettare un incoraggiamento dell'altra persona ad avvicinarsi nuovamente.
 
Molti fratelli possono restare perfino qualche giorno senza neppure parlare perché parlando dovrebbero fare un cambiamento che sembra veramente deciso dall'altra persona.
 
Molti fratelli si interrogano nel silenzio con l'altra persona che fingono di ignorare perché sospettano che questo cambiamento non sia consono alla loro personalità.
 
Molti fratelli mettono distanza per non cambiare partendo proprio dal sentimento dell'Amore.
 
Molti fratelli non riescono a cambiare perché si parla pochissimo d'Amore.
 
Questi alcuni esempi delle distanze che voi vivete e che non vi rendono facile Essere Amore.
 
E voi accusate un sentimento di infelicità, un sentimento di rinuncia e a volte anche di fallimento, voi vi sentite incompresi, abbandonati a voi stessi, senza valore, senza potere di cambiamento.
 
Affrontiamo questi specifici stati d'Animo così grandi a volte da interferire sulla vostra stessa speranza di una soluzione positiva.
 
Avete sempre tutti il potere di cambiare ogni situazione di allontanamento cominciando a pensare che un problema importante si é presentato per quel fratello.
 
Ma qual é il problema che lo spinge ad allontanarsi da voi e dal suo stesso Amore?
 
Spesso miei fratelli é il potere personale ad essere messo in dubbio e per potere personale io intendo tutto ciò che quel fratello crede sia necessario per garantirgli quanto necessita; le paure sono degli esempi, quel fratello per esempio può essere veramente terrorizzato di essere lasciato da solo nelle necessità, tante necessità, dalle necessità fisiche alla sopravvivenza fino a quello di cui si occupa come impegno di lavoro.
 
La distanza gli serve per manifestare la paura di una solitudine terrorizzante.
 
Molti altri fratelli nei loro atteggiamenti di distanza, hanno nel cuore altre paure, questi fratelli per esempio hanno molta paura che l'altro ha il potere di infrangere molti sogni che sono stati coltivati dentro di sé e mettere la distanza serve proprio a riprendere contatto con i propri sogni al proprio interno.
 
Molti fratelli mettono distanze perché molte cose non le capiscono neanche essendo esigenze specifiche della persona a loro accanto e non proprie esigenze; la distanza alle volte serve loro per comprendere le esigenze dell'altra persona e a volte serve solo per comprendere più qual'é qualche loro esigenza da pretendere in cambio.
 
In ogni manifestazione che mette distanza é quindi fratelli manifestazione di un problema, é ricerca di un equilibrio e di una soluzione.
 
Accettare l'allontanamento come manifestazione di un problema e di ricerca di una determinata soluzione, fratelli già vi porta a guardare a quel conflitto con occhi diversi.
 
So benissimo che per voi non é facile accettare allontanamenti da una persona coinvolta con voi in un rapporto d'affetto, ma questa nuova visione, ma questo nuovo significato dell'allontanamento momentaneo in un determinato conflitto, vi aiuta almeno a ridarvi valore, ad aprire i vostri occhi su questo problema presente nell'altro invece di invertire la visione e toccare dentro di voi impotenza e alienazione nel senso di non riconoscervi più come portatori di quell'Amore importante che é nei vostri cuori.
 
Per riconoscere quei problemi determinanti nel vostro conflitto, osservate con molta attenzione l'altra persona e chiedetevi 'Quando é cominciato questo conflitto che emozione stavo provando nel cuore mio?'
 
Io ho tanto l'impressione che facendo questo determinato esercizio, molto semplicemente, avrete chiaro cosa avete trasmesso che ha toccato, colpito, le paure dell'altro determinando la reazione di allontanamento.
 
Appena consapevoli di questa emozione scatenante, parlate nonostante il suo silenzio e il suo allontanamento chiarendo a voi stessi e all'altra persona quell'emozione che vi ha portato al conflitto.
 
Faccio un esempio per rendervi più chiaro il concetto.
 
Fra mille pensieri vi accorgete che il vostro compagno o la vostra compagna, ha deciso di prendere uno spazio per coltivare un suo interesse; in quel preciso momento l'interesse vostro vorrebbe alleggerire voi stessi da determinati pensieri, aiutarvi dovrebbe non prendere uno spazio per sé, con questa emozione nel cuore la vostra reazione non può essere molto felice e accogliente delle necessità dell'altro e il conflitto entra subito in campo. La discussione, l'allontanamento, la sofferenza.
 
Facendo questo esercizio constatate che le vostre emozioni effettivamente non erano proprio incoraggianti rispetto alla proposta.
 
Adesso potete parlare spiegando il perché della vostra reazione, il mio consiglio é sempre quello di parlare con il cuore del sentimento che nel cuore si é avvertito.
 
In questo modo farete entrambi un passo verso l'avvicinamento e troverete sicuramente un migliore equilibrio tra le vostre reciproche necessità.
 
Facciamo un altro esempio molto più difficile da affrontare.
 
L'egoismo dell'altro porta a determinati conflitti che sono propri del potere; nella contrapposizione del potere é spesso in gioco il potere come controllo della sopravvivenza; perché il potere é così importante? Proprio perché é così grande la paura della propria sopravvivenza.
 
La paura della propria sopravvivenza non é solo angoscia della morte ma anche e soprattutto angoscia della sofferenza fisica; é un'angoscia importante perché in ogni momento ci si sente minacciati ed in ogni passaggio in cui la sofferenza colpisce qualcuno vicino a sé, quasi immediatamente aumenta l'angoscia all'idea della propria sofferenza fisica. L'egoismo é il tentativo di togliere questa angoscia da sé per rivolgersi a chi si ama nel tentativo con ogni mezzo di assicurarsi una persona che farà di tutto per mantenere la sofferenza lontano, il più lontano possibile da se stesso.
 
Alle volte l'egoismo porta persone a pretendere cose impossibili e gli attacchi frequenti e quei toni bruschi servono solo a mettere la distanza dalla sofferenza per voi inevitabile, ancora per poco tempo spero, che tutto il vostro mondo avvolge, sofferenza fisica certamente ma anche sofferenza di un affetto, un Amore, poco praticato nel vostro mondo.
 
Come la sofferenza fisica piano piano verrà affrontata per ridurla ai vostri fratelli, tante persone stanno lavorando in questo campo, allo stesso modo, tantissimi sono i fratelli che mettono il proprio Amore incondizionato nell'interesse del benessere del mondo intero.
 
E concludiamo questo messaggio, mettendo proprio una dolce speranza di cambiamento.
 
Fratelli, partendo dai vostri sentimenti, constatate che i vostri conflitti, alla luce del giorno, possono essere risolti, constatate come il vostro proprio Amore può mettervi in grado di annullare le distanze e di favorire un riavvicinamento e un nuovo equilibrio.
 
Ricerca e espressione del vostro proprio Amore e sentitevi sempre in grado di avvicinare anche nelle situazioni difficili. L'Amore ha un grande potere.
 
Miei fratelli vi lascio cantando per voi una canzone che vi porti speranza nella vostra realizzazione, nel progetto di continua sperimentazione e crescita del vostro Essere Amore.
 
Tuo fratello Gesù Cristo
 
Messaggio trasmesso il 23.11.2005
 
 
Titolo   Riflessione Essere Consapevole Di Essere Amore
 
 

Stampa Email